Tempo pieno in Sicilia e dispersione. M5S presenta mozione all’ARS

WhatsApp
Telegram

In Sicilia il tempo pieno è attivo solo nell’8% delle scuole elementari, contro il 48% delle regioni del Nord e l’80% dei bimbi non usufruisce della mensa scolastica. Lo riporta Palermo Today.

Gli alunni della primaria frequentano in media, in cinque anni, 2.145 ore di scuola in meno rispetto ai loro coetanei del Centro Nord: 27 ore la settimana contro le 40 previste dal tempo pieno.

La deputata regionale del M5S Angela Foti ha presentato una mozione all’ARS per chiedere in conferenza Stato-Regioni l’avvio del tempo pieno nelle scuole, di attuare un piano di azioni concrete e strutturate per arginare il fenomeno della dispersione scolastica, di mettere in sicurezza gli edifici scolastici, di garantire il servizio di trasporto degli alunni.

La parlamentare del M5S chiede anche di “effettuare una rimodulazione dell’organico dell’autonomia degli istituti scolastici di ogni grado, affinché le dotazioni del personale risultino funzionali ai bisogni delle scuole dislocate sul territorio siciliano”, per favorire la stabilizzazione dei precari e il rientro di tutti i docenti assunti fuori dalla Sicilia.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur