Tempo pieno alla scuola primaria, Bianchi: “130mln per mense e sport. Ho tirato fuori le risorse come un minatore”

Stampa

Il Ministro Bianchi, torna a parlare del tempo pieno, riproponendo il cambiamento di prospettiva, dunque associando un aumento del tempo scuola con attività come lo sport e la musica per arricchire il percorso formativo.

Il docente è non solo chi insegna ma è l’adulto di riferimento: dobbiamo immaginare una scuola diversa altrimenti il tempo pieno è solo l’espansione di una scuola che ha i limiti di oggi: non va bene. Quel tempo va speso in maniera diversa”, ha detto il Ministro dell’istruzione Bianchi nel suo intervento a “Futura 2021: la scuola dell’inclusione”, evento promosso dalla Flc CGIL.

Metteremo 130 milioni per palestre e mense, che sono il perno della scuola: ho tirato fuori le risorse, come fossi un minatore, oltre 1 miliardo è per la sicurezza degli istituti. Bisogna mettere lo sport alla primaria è chiaro, è la conoscenza del proprio corpo“, ha concluso il Ministro.

Bianchi punta sul tempo pieno ma avverte: “Vuol dire anche ripensare la scuola. Le risorse in sé non bastano, serve anche saperle investire”

Stampa

Eurosofia: TFA SOSTEGNO VI CICLO, cosa studiare? Oggi alle 16.00 ne parliamo con gli esperti