Tematiche Lgbt vietate agli under 11, polemica in una scuola privata a Milano

WhatsApp
Telegram

Una scuola privata bilingue di Milano, frequentata anche da figli di vip, è al centro di una polemica riguardo alle tematiche LGBT.

Una circolare inviata dagli insegnanti della scuola, firmata dal CEO per l’Italia e dal direttore educativo globale, afferma che questi argomenti possono essere trattati solo con studenti di età superiore a 11 anni e che non devono essere introdotti libri o materiale sul tema nelle librerie della scuola primaria. L’argomento “identità di genere” può essere discusso solo con studenti di età superiore a 14 anni. Questa comunicazione ha suscitato una forte perplessità da parte dei sindacati e degli insegnanti.

Maria Cristina Salerno, sindacalista della Flc-Cgil di Milano, spiega che queste linee guida sono un passo indietro per i diritti e che la scuola dovrebbe essere aperta culturalmente e avere un respiro internazionale. La polemica si inserisce in una battaglia sindacale legata al contratto e al miglioramento delle condizioni di lavoro e degli stipendi dei docenti.

L’avvocato della scuola, Livio Bossotto, invece, segnala Tgcom24, spiega che la scuola ha sempre mostrato un’apertura al dialogo con i sindacati e che nei giorni scorsi hanno presentato una proposta per un confronto.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Segui un metodo vincente. Non perderti la diretta di oggi su: “Intelligenza emotiva, creatività e pensiero divergente”