Telecamere nelle scuole, Salvini: difendiamo i bambini e proteggiamo le maestre perbene

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministero degli Interni è pronto a varare il provvedimento che prevede l’installazione di telecamere nelle scuole dell’infanzia e paritarie grazie a un fondo di 80 milioni.

Sono stati stanziati 5 milioni per il 2019 e 15 milioni l’anno dal 2020 al 2024, che verranno erogati ai Comuni per installare gli occhi elettronici e per l’acquisto di strumenti per la conservazione delle immagini.

Solo le Forze dell’ordine potranno visionare le immagini e solo dietro formale denuncia di reato alle autorità nel pieno rispetto della normativa sulla privacy.

“L’ultimo atto che ho firmato in ufficio prima di prendere l’aereo e venire qui è un’altra promessa mantenuta. Sessanta milioni di euro per mettere le telecamere negli asili nido e nelle scuole materne. Ne parlavamo da anni e dal prossimo anno sarà legge. Si partirà dai nidi e dalle scuole materne per poi arrivare anche alle case di riposo per anziani”.

“Così difendiamo i bambini e proteggiamo le tante maestre perbene. Altra promessa mantenuta”, commenta il ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione