Telecamere negli asili nido, si parte dalla Lombardia

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Negli asili nido della Lombardia ci saranno le telecamere. La loro installazione avverrà grazie allo stanziamento per 600mila euro approvato con un progetto di legge della giunta regionale. 

La videosorveglianza servirà a proteggere preventivamente i bambini da eventuali maltrattamenti. Per diventare definitivo, come ricorda il sito FQ.it, il testo dovrà essere approvato dal Consiglio regionale che si riunirà a settembre.

Il finanziamento servirà in parte a formare e informare gli operatori e le famiglie. La formazione sarà affidata alle Ats con competenze specifiche e avverrà fra il 2018 e il 2019.

Il resto del finanziamento che sarà erogato fra il 2019 e il 2020 sarà destinato proprio alla strumentazione elettronica in via sperimentale e su base volontaria.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione