Telecamere negli asili nido, Moige: bene per prevenzione e contrasto abusi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Moige – “Ogni nostro figlio o nonno merita di essere protetto dalle istituzioni e da tutte le forze politiche dal rischio di essere maltrattato o abusato. Abusi e maltrattamenti che sempre più spesso vediamo nelle cronache.

Per questa ragione, oggi alla Camera dei deputati abbiamo espresso il pieno sostegno dei genitori alla proposta di legge che prevede la possibilità, per tutte le scuole pubbliche e private dedite alla formazione dei piccoli e le strutture dedite all’assistenza degli anziani e dei disabili, di utilizzare strumenti di video-registrazione che, ad uso esclusivo delle forze dell’ordine, consentano di fare chiarezza sugli abusi segnalati.

Si tratta di una norma di buon senso che, con tutte le precauzioni possibili sulla privacy dei piccoli o degli adulti, mira non solo a contrastare ma soprattutto a prevenire eventuali abusi o maltrattamenti.

Certamente non vogliamo le scuole ”grande fratello”, ma garantire la massima trasparenza all’interno delle aule e dei locali degli istituti scolastici per proteggere non solo i più piccoli ma anche il lavoro della stragrande maggioranza di docenti e operatori che svolgono con onestà, passione e dedizione il loro lavoro.

Per questo rivolgiamo un forte e accorato appello a tutte le forze politiche affinché possano approvare in tempi brevissimi questo provvedimento” ha dichiarato Antonio Affinita, direttore generale del Moige – Movimento Italiano Genitori.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione