Telecamere a scuola? Sì, purché venga garantito il diritto alla riservatezza. FAQ

Stampa

Si possono installare telecamere all’interno degli istituti scolastici? Tema dibattuto tra chi sostiene siano strumento utile alla protezione degli alunni e del personale scolastico e chi invece pensa che si leda il diritto alla riservatezza. Per rispondere riprendiamo una FAQ del Garante per la protezione dei dati personali.

Le telecamere presso le scuole si possono installare, ma a una condizione: si deve garantire il diritto dello studente alla riservatezza.

Può risultare ammissibile l’utilizzo di tali sistemi in casi di stretta indispensabilità, al fine di tutelare l’edificio e i beni scolastici da atti vandalici, circoscrivendo le riprese alle sole aree interessate.

È inoltre necessario – prosegue la FAQ – segnalare la presenza degli impianti con cartelli. Le telecamere che inquadrano l’interno degli istituti possono essere attivate solo negli orari di chiusura, quindi non in coincidenza con lo svolgimento di attività scolastiche ed extrascolastiche. Se le riprese riguardano l’esterno della scuola, l’angolo visuale delle telecamere deve essere opportunamente delimitato.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur