Tasse scolastiche, la legge 107 le elimina per gli studenti delle superiori

WhatsApp
Telegram

Il decreto n.381 attuativo della delega della Buona Scuola sul diritto allo studio prevede l’esonero per gli alunni di terza classe, già previsto dal decreto legislativo n.226 del 2005.

Nell’anno 2018/9 si partirà con le IV, a cui si aggiungeranno l’anno seguente 2019/20 le quinte.

La spesa complessiva è di 30 milioni di euro, di cui 10,4 milioni per il 2018 e 29,7 milioni dal 2019, i costi verranno coperti attraverso l’utilizzo del Fondo La Buona Scuola istituito dalla L.107/2015. Man mano la misura riguarderà così tutti gli alunni degli superiori.

Le tasse che non verranno più sborsate sono la tassa di iscrizione di 6,04 euro, di frequenza annuale di 15,13, d’esame di 12,09 e di diploma di 16,13.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur