Tar Puglia accoglie ricorso non idonei concorso Dirigenti Scolastici

di Lalla
ipsef

red – Di diverso tenore rispetto a quelle emanate il 24 novembre dal Tar Lazio l’istanza cautelare accolta dal Tar Puglia, che sospende provvisoriamente l’efficacia degli atti impugnati, nella parte in cui impediscono la partecipazione dei ricorrenti alle prove scritte del concorso per Dirigenti Scolastici e fissa per il 21 dicembre prossimo la camera di consiglio per la trattazione in sede collegiale dell’istanza cautelare.

red – Di diverso tenore rispetto a quelle emanate il 24 novembre dal Tar Lazio l’istanza cautelare accolta dal Tar Puglia, che sospende provvisoriamente l’efficacia degli atti impugnati, nella parte in cui impediscono la partecipazione dei ricorrenti alle prove scritte del concorso per Dirigenti Scolastici e fissa per il 21 dicembre prossimo la camera di consiglio per la trattazione in sede collegiale dell’istanza cautelare.

Il comunicato dello studio legale Ranieri, che ha seguito la causa

"Si tratta di un provvedimento cautelare d’urgenza di rara tempestività ed efficacia, utilizzato dalla Magistratura con estrema parsimonia; tanto rimanda presumibilmente ad una valutazione di particolare fondatezza ed “apparenza del diritto azionato” in ordine alle censure rappresentate dai ricorrenti a mezzo del loro difensore tutte riguardanti le modalità di concreto svolgimento della prova.

E’ così dimostrata, peraltro, la non necessarietà, nel caso di specie, di impugnare (in via diretta) il Bando di concorso innanzi al Tar Lazio nei termini giugulatori prospettati da qualcuno. Tali discutibili opinioni hanno ingenerato, infatti, inutili apprensioni ed allarmismi oltre che una “corsa al ricorso” (addirittura da parte di chi ancora non era stato escluso) non preceduta dalla necessaria ponderazione

Le stesse ragioni inducono ad essere particolarmente speranzosi ed ottimisti quanto alla conferma, anche nel merito, del suddetto provvedimento.

L’augurio per tutti è di poter sfruttare la possibilità offerta superando brillantemente anche la prova scritta ormai alle porte."

Il provvedimento del TAR Puglia

Ricorso dirigente scolastico: Tar Lazio respinge le richieste dei non-idonei

Concorso per dirigenti scolastici, ricorsi nn.8947 e 8949/2011

Versione stampabile
anief
soloformazione