Tar Marche sospende ordinanza Regione: riaprire scuole

Stampa

Il Tar Marche sospende l’ordinanza con cui la Regione aveva disposto la chiusura di scuole, musei, e inibito tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura fino alle ore 24 del 4 marzo 2020, per l’emergenza coronavirus.

Nel decreto presidenziale – riporta SkyTg24 – si dà rilievo alla circostanza che non sussistevano, al momento di emissione dell’ordinanza regionale, casi accertati di contagio nelle Marche, ma solo rischi relativi alla prossimità del territorio marchigiano con la regione Emilia Romagna in cui erano stati rilevati casi confermati di contagio da Covid-19.

Tali misure non possono essere altrettanto invasive, sia per intensità sia per latitudine, rispetto a quelle giustificate dalla presenza di un focolaio di infezione: in altri termini, la possibilità di adottare misure ‘ulteriori’ va, in via sistematica, riferita ad interventi che comportino un sacrificio minore delle libertà individuali“, è quanto scritto nel decreto presidenziale del Tar.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia