Le tappe per ottenere i finanziamenti per l’edilizia scolastica

di Giulia Boffa
ipsef

GB – Centocinquanta milioni per l’edilizia scolastica: il quotidiano "Il Messaggero" in un suo articolo spiega la tempistica a cui dovranno attenersi le scuole per ottenere i finanziamenti.

Il primo passo è al 15 settembre.

Comuni e Province presenteranno progetti immediatamente cantierabili alle Regioni entro il 15 settembre; le Regioni presenteranno le graduatorie entro il 15 ottobre.

L’assegnazione sarà disposta dal Miur il 30 ottobre.

GB – Centocinquanta milioni per l’edilizia scolastica: il quotidiano "Il Messaggero" in un suo articolo spiega la tempistica a cui dovranno attenersi le scuole per ottenere i finanziamenti.

Il primo passo è al 15 settembre.

Comuni e Province presenteranno progetti immediatamente cantierabili alle Regioni entro il 15 settembre; le Regioni presenteranno le graduatorie entro il 15 ottobre.

L’assegnazione sarà disposta dal Miur il 30 ottobre.

Se gli enti locali non rispettano queste date, e comunque in caso di mancato affidamento dei lavori entro il 28 febbraio 2014, i finanziamenti saranno revocati. Ma non andranno perduti: i finanziamenti andranno alle scuole che seguono in graduatoria.

Versione stampabile
anief
soloformazione