Tamponi salivari per il Green pass, Snals soddisfatta e rilancia: “Siano gratuiti per i lavoratori della scuola”

Stampa

La Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati ha approvato un emendamento al decreto-legge 111/2021 che ha introdotto il certificato verde obbligatorio per il personale della scuola.

Con l’emendamento approvato, che dovrà essere confermato nei successivi passaggi parlamentari, sarà possibile ottenere il green pass anche con un semplice test salivare. La modifica approvata evita al personale della scuola di sottoporsi a strumenti diagnostici continui ed invasivi.

Soddisfazione da parte dello Snals-Confsal, tramite il suo segretario, Elvira Serafini: “Esprimiamo la nostra soddisfazione per una prima vittoria sul fronte della lotta contro ogni logica vessatoria e punitiva nei confronti del personale scolastico. Lo Snals-Confsal continuerà la battaglia per l’applicazione integrale degli accordi
sottoscritti con il protocollo di sicurezza del 14 agosto, a partire dalla totale gratuità dei tamponi per i lavoratori della scuola”.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione