Tampone al tempo T0 può essere autogestito dai genitori o dalla scuola? FAQ

WhatsApp
Telegram

Il tampone al tempo T0 è stabilito dal SISP oppure è autogestito dai genitori o dalla scuola? Può essere omesso, sottoponendosi al solo tampone finale? A rispondere è l’Ufficio scolastico regionale per il Veneto nella sezione FAQ dedicate alla certificazione verde e all’avvio dell’anno scolastico.

Per definizione, il tampone al tempo zero (T0) è quello da effettuarsi il prima possibile dal momento in cui si è stati informati dal referente scolastico COVID-19/dirigente scolastico/DdP e comunque, indicativamente, entro le 48 ore successive all’identificazione del caso indice.

La programmazione/gestione di tale tampone compete al SISP territorialmente competente, in collaborazione con il referente COVID/Dirigente Scolastico; le famiglie si atterranno alle informazioni e alle disposizioni ricevute.

La possibilità, per i soggetti che non si attengono al programma di sorveglianza con testing, di effettuare la quarantena, presuppone la non obbligatorietà del tampone al tempo zero (T0); tuttavia, per la sua importanza ai fini della descrizione della diffusione epidemiologica nel gruppo e del rilevamento precoce di eventuali ulteriori casi positivi, esso è fortemente raccomandato anche nei soggetti sottoposti a quarantena, compatibilmente sia con la situazione epidemiologica in corso sia con le capacità di testing disponibili in ogni contesto.

FAQ Veneto

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO