Taglio della quarantena per gli studenti vaccinati: ridurla (a 4 giorni) o eliminarla. In arrivo provvedimento

Stampa

Nessuna quarantena per i compagni dell’alunno positivo al coronavirus se sono vaccinati e hanno il tampone negativo, oppure un periodo di isolamento comunque inferiore agli attuali 7 giorni (4-5 giorni).

Questa è l’ipotesi sulla quale lavorano le Regioni e l’Istituto superiore di sanità che hanno iniziato gli incontri per risolvere uno dei temi più importanti legati alla riapertura delle scuole.

Secondo quanto segnala La Repubblica, l’atto è atteso a breve, già all’inizio della prossima settimana.

Per la scuola primaria, però, difficilmente ci saranno cambiamenti. I bimbi non possono essere vaccinati e l’ipotesi di mandare in quarantena solo i compagni “stretti” difficilmente passerà.

Discorso diverso, invece, nella scuola superiore: si sta discutendo, invece, sulla possibilità, nel caso si trovi uno studente positivo, di non mettere in quarantena i vaccinati, se il risultato del test ovviamente è negativo, o di farli stare 4 o 5 giorni. Gli altri alunni, invece, dovranno stare in isolamento 10 giorni.

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur