Tagli al fondo d’istituto per lo staff del Ministro, il Pd attacca: “Destra continua ad usare la scuola come bancomat. Scelta inaudita”

WhatsApp
Telegram

Il Pd attacca Valditara: Simona Malpezzi, presidente dei senatori del Pd e Irene Manzi, capogruppo Pd alla Camera in Commissione Istruzione, si scagliono contro il Ministro dell’Istruzione e del Merito intervenendo sulla questione tagli alle sedi e l’aumento di fondi per lo staff del numero uno di Viale Trastevere.

Non solo taglieranno il 10 per cento delle scuole nei prossimi due anni, ma ora sottraggono -senza alcune vergogna- risorse ad attività didattica e offerta formativa, per aumentare gli staff del Ministro Valditara. Ed è inutile che si affannino a smentire: è tutto scritto nero su bianco“, scrive Malpezzi in una nota.

Sono molto gravi queste scelte e chiariscono che dall’ultima volta che hanno governato -quando il centrodestra tagliò 8 mld alla scuola- nulla è cambiato. Continuano a usare l’istruzione come un bancomat per fare cassa. Faremo un’opposizione durissima contro scelte scellerate che penalizzano studenti, docenti, personale scolastico e famiglie”, prosegue la senatrice.

Per aumentare il personale di diretta collaborazione del Ministro Valditara, la maggioranza taglia le risorse del fondo buona scuola: tolgono risorse all’attività didattica e l’offerta formativa. Davvero una scelta inaudita“, dichiara Manzi che prosegue: “già nella legge di bilancio non sono previsti investimenti aggiuntivi ma è stabilito un taglio di 700 scuole in due anni, adesso con questa operazione gravissima, tolgono ulteriori fondi per aumentare gli staff. Il Ministro Valditara dovrebbe chiarire, dichiarare meno e fare di più per la scuola. Quello che si chiede ad un Ministro dell’istruzione”, conclude Manzi.

Tagli al fondo d’istituto per aumentare lo staff di Valditara? Il Ministero smentisce: “Cifre in linea con quelle delle precedenti gestioni”

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici, è in Gazzetta Ufficiale: preparati per le prove selettive. Il corso con 285 ore di lezione e migliaia di quiz per la preselettiva. A partire da 299 euro