Tajani (Forza Italia): “Puntiamo al bonus per le paritarie. Svolgono un servizio pubblico”

WhatsApp
Telegram

“Dobbiamo garantire a tutti i ragazzi la possibilità di avere l’insegnamento libero, dobbiamo ricordare che le scuole paritarie svolgono un servizio pubblico, ne sono state chiuse troppo a causa del covid e questo è significato, per tanti giovani, perdere un’opportunità.”

Così l’ex Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, nel suo intervento al Convegno Nazionale della FIDAE in corso di svolgimento a Napoli.

Dobbiamo ripartire per mettere la libertà di scelta di insegnamento a tutte le famiglie – ha continuato Tajani –  perché il rapporto famiglia-scuola è fondamentale. Io credo che sia giusto dare anche un bonus per coloro che intendono scegliere un tipo di formazione che è quella delle scuole non statali. Poi ci sono tanti altri problemi, come l’Imu, su cui sono stati commessi degli errori; nell’ultimo decreto non c’è possibilità di posporre il pagamento dell’Imu agli istituti paritari  e questa mi sembra un’ingiustizia”.

L’ex Presidente del Parlamento Europeo, attuale candidato per Forza Italia in Campania, ha voluto anche dire la sua sulla proposta di ampliamento dell’obbligo scolastico: “Sull’ampliamento dell’obbligatorietà scolastica io sono assolutamente contrario perché non faremmo altro che aumentare l’abbandono scolastico, dobbiamo invece creare percorsi formativi che permettano ai giovani di inserirsi nel mondo del lavoro , ecco perché insistiamo sul ruolo degli ITS, c’è stata una legge approvata grazie anche al nostro lavoro, che qualifica quel tipo di studio perché inserimento nel mondo del lavoro è fondamentale e arrivare all’obbligo scolastico a 18 anni rischierebbe di danneggiare tutti coloro che invece preferiscono invece cominciare l’avviamento professionale”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur