Tabelle nuove classi di concorso. Cosa significa la dicitura “ad esaurimento”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le nuove classi di concorso sono state riviste e rideterminate con DPR 19/2016. Dopo lunghe analisi, il Miur ha ammesso degli errori o omissioni per alcune classi di concorso, infatti ha rilasciato delle nuove tabelle che accompagneranno il dm n. 259/2017 in fase di pubblicazione.

Le operazioni relative al nuovo anno scolastico sono state compiute con le nuove classi di concorso, a partire dalla mobilità dei docenti di ruolo che, in fase di compilazione della domanda hanno trovato su Istanze on line la propria scheda anagrafica con la nuova classe di concorso di titolarità, e lo stesso avverrà per i docenti che nei mesi di luglio/agosto presenteranno la domanda di utilizzazione/assegnazione provvisoria.

Lo stesso avverrà con le graduatorie ad esaurimento dell’a.s. 2017/18 che tra qualche settimana saranno pubblicate dagli Uffici Scolastici (abbiamo segnalato in questo articolo eventuali problematiche che potrebbero verificarsi Graduatorie ad esaurimento aggiornate con nuove classi di concorso, ma alcuni docenti potrebbero perdere punteggio

E anche le graduatorie di istituto del triennio 2017/20 saranno compilate con le nuove classi di concorso. In questo caso, per il disallineamento della normativa (DPR 19/2016 già in vigore e dm n. 259/2017 non ancora pubblicato), il Ministero ha indicato alle segreterie con un’apposita FAQ come considerare i titoli di studio presentati dagli aspiranti. Graduatorie di istituto: chiarimenti Miur su titoli di accesso, CFU mancanti, tabelle classi di concorso

Nel DPR 19/2016 in relazione ad alcune classi di concorso compare la dicitura “ad esaurimento”. Cosa significa?

1) Ci sono alcune classi di concorso che “scompariranno”, infatti per le graduatorie di istituto del triennio 2017/20 non è stato possibile accettare nuovi inserimenti. Ossia la classe di concorso sparirà quando andranno in pensione coloro che oggi sono titolari. Coloro che sono iscritti in graduatoria non perdono però alcun diritto. Contemporaneamente e in seguito l’insegnamento sarà attribuito anche ad altre classi di concorso.

Infatti nelle tabelle allegate al DPR 19/2016 compare “classe di concorso ad esaurimento”.

Si tratta di

A-66 trattamento testi, dati ed applicazioni. Informatica ex A076
A-76 Trattamenti testi, dati ed applicazioni, informatica, negli istituti professionali con lingua di insegnamento slovena ex A086
A-86 Trattamenti testi, dati ed applicazioni, informatica, negli istituti professionali lingua tedesca e con lingua di insegnamento slovena ex A100
B29 Gabinetto fisioterapico ex C440
B30 Addetto all’ufficio tecnico; ex C010
B31 Esercitazioni pratiche per centralinisti telefonici;
B32 Esercitazioni di pratica professionale ex C555
B33 Assistente di Laboratorio ex C999 II GRADO PERS. I.T.P. (L.124/99,ART.8 COM.3)

2) ci sono poi classi di concorso che sono “ad esaurimento” in alcune scuole. Ossia, dopo il pensionamento dei titolari di quella classe di concorso, in quella scuola, quell’insegnamento andrà assegnato ad altra classe di concorso.

Due esempi:

A–18 ex 36/A

nel LICEO SCIENTIFICO – opzione Scienze applicate la Filosofia è ad esaurimento nel 2° biennio e 5° anno

sarà assegnata ad A-19 ex A037 LICEO SCIENTIFICO

oppure

A–12 ex 50/A

ad esaurimento nelle seguenti scuole (si consideri che in questo caso il DPR 19/2016 ha tolto alcuni asterischi presenti in versioni precedenti)
LICEO SCIENTIFICO – Lingua e letteratura italiana;** – Storia e Geografia 1° biennio;**

LICEO LINGUISTICO – Lingua e letteratura italiana; tolto asterisco – Storia e geografia 1° biennio; tolto asterisco – Storia 2° biennio e 5° anno*

LICEO DELLE SCIENZE UMANE – opzione Economico-sociale: – Lingua e letteratura italiana; tolto asterisco – Storia e Geografia 1° biennio; tolto asterisco – Storia 2° biennio e 5° anno; *

E’ titolo abilitante per l’insegnamento delle discipline comprese nella classe di concorso anche l’abilitazione del pregresso ordinamento 43/A-“Italiano, storia ed educazione civica, geografia nella scuola media”

In questo caso l’esaurimento dell’insegnamento riguarda non solo il pensionamento dei titolari ma anche l’assunzione in ruolo di tutti coloro che sono inclusi nelle graduatorie ad esaurimento. Così infatti dice la dicitura

“Ad esaurimento dei titolari e fino alla nomina a tempo indeterminato degli inclusi

nelle graduatorie compilate ai sensi della legge 27.12.2006 n. 296 – art. 605 – punto c) per la classe di concorso ex A050”.

Pertanto fino a quando non si esauriranno le graduatorie ad esaurimento di quella provincia l’insegnamento in quella scuola deve continuare ad essere garantitolo per la classe di concorso in questione.

3) Ci sono casi in cui la classe di concorso non scompare da alcune classi ma da tutta la scuola o meglio da tutto l’indirizzo come

A–34 ex 12/A ex 13/A ex 66/A

LICEO SCIENTIFICO – opzione Scienze applicate – Scienze naturali; * ad esaurimento

Nell’ambito dell’insegnamento di Scienze naturali, ad esaurimento dei titolari all’atto di entrata in vigore del presente regolamento

A-37 ex 16/A ex 71/A ex 72/A

LICEO SCIENTIFICO – opzione Scienze applicate – Disegno e Storia dell’arte;* ad esaurimento

E’ possibile consultare le tabelle allegate al DPR 19/2016 e al dm n. 259/2017

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione