Sviluppare le competenze non cognitive in ambito scolastico, di cosa si tratta. C’è una proposta di legge, ne parliamo con Maurizio Lupi [INTERVISTA]

Da tempo è avviato il dibattito sulla capacità delle istituzioni scolastiche di formare la persona nella sua interezza. Alle competenze già richieste nei percorsi scolastici sta maturando la convinzione di affiancare quelle che vengono identificate come competenze non cognitive, tanto da aver portato alla redazione di un disegno di legge in tal senso. Ne abbiamo parlato con l’Onorevole Maurizio Lupi, presidente dell’intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà.