Supporto psicologico e corridoio umanitario per gli studenti ucraini. Le misure della Regione Liguria

WhatsApp
Telegram

Supporto psicologico nelle scuole liguri per gli studenti ucraini o legati in qualche modo all’Ucraina e un corridoio umanitario accademico con l’Ucraina affinché gli studenti possano rifugiarsi in Liguria e proseguire i propri studi.

Sono due dei quattro ordini del giorno “fuori sacco” approvati all’unanimità, oggi pomeriggio, dal consiglio regionale della Liguria sulla guerra in Ucraina. Le proposte, sottoscritte da tutti i capigruppo, sono arrivate rispettivamente dalla consigliera della Lista Sansa, Selena Candia, e dal capogruppo del Pd, Luca Garibaldi.

Dal consigliere dem anche un altro documento votato da tutta l’aula che impegna la giunta a esprimere in tutte le sedi istituzionali il sostegno a una soluzione diplomatica della crisi fra Russia e Ucraina, a “sostenere, nel rispetto dei valori di pace, di ripudio della guerra, del diritto alla sovranità nazionale dei popoli, le iniziative diplomatiche del governo e dell’Unione europea per favorire una de-escalation e una soluzione negoziata, applicando tutte le sanzioni necessarie a carico della Russia” e a favorire l’allontanamento dei minori dalla zone interessate dal conflitto, organizzando l’accoglienza in Liguria.

Sì unanime anche a un altro ordine del giorno proposto dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Stefano Balleari, che chiede l’impegno della giunta a condannare “l’unilaterale aggressione militare perpetuata ai danni dell’Ucraina”, a richiedere all’Europa un intervento umanitario coordinato per l’accoglienza dei profughi e un fondo per riequilibrare i danni economici che le nazioni europee subiranno dalle sanzioni alla Russia.

Il documento chiede anche che venga garantito lo status di rifugiati agli ucraini che ne facciano richiesta e creata una cabina di regia con Eni ed Enel per “arginare i catastrofici effetti economici” della crisi energetica.

WhatsApp
Telegram

TFA SOSTEGNO VIII CICLO: Scegli il corso di preparazione di Eurosofia a cura del Prof. Ciracì e dell’Avv. Walter Miceli che prepara a tutte le prove