Supplenze: vietato l’utilizzo docenti di sostegno

di Lalla
ipsef

SI-CEL – Il sindacato Italiano,in riferimento all’utilizzo dei docenti di sostegno per le supplenze brevi in presenza di alunni diversamente abili, ritiene doveroso fare delle precisioni:-Il docente di sostegno in presenza dell’alunno diversamente abile, non e’ tenuto a supplire su posti comuni in quanto viene meno il compito assegnatoli dagli uffici preposti.

SI-CEL – Il sindacato Italiano,in riferimento all’utilizzo dei docenti di sostegno per le supplenze brevi in presenza di alunni diversamente abili, ritiene doveroso fare delle precisioni:-Il docente di sostegno in presenza dell’alunno diversamente abile, non e’ tenuto a supplire su posti comuni in quanto viene meno il compito assegnatoli dagli uffici preposti.

Fondamentale e’ la presenza costante del docente per l’integrazione alla sezione o alla classe da parte dell’alunno in situazione di handicap. E’ molto importante che i Dirigenti scolastici provvedano in caso di necessita’a nominare i docenti interessati per garantire il regolare svolgimento delle lezioni,senza creare problemi alla didattica di classe.

Prof. Bartolo Pavone Segretario Nazionale Federazione Scuola SI-CEL

Versione stampabile
anief anief
soloformazione