Supplenze: piattaforma aperta tutti i docenti di GaE e GPS. Non tutti saranno nominati ma conviene presentare domanda

Stampa

Attribuzione delle Supplenze anno scolastico 2021/21: le nomine al 31 agosto e 30 giugno saranno assegnate tramite una procedura informatizzata, che prevede esplicita domanda di partecipazione da parte degli aspiranti. L’istanza è attiva dal 10 al 21 agosto.

VAI AL LINK PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

LE FAQ del MINISTERO: come e dove accedere all’istanza, chi può farla, come modificare. 

Chi partecipa all’assegnazione delle supplenze

Tutti i docenti ancora in GaE (non assunti in ruolo) e tutti i docenti presenti in prima (+ eventuali elenchi aggiuntivi) e seconda fascia GPS.

Quanti saranno i posti disponibili

I posti ancora disponibili (si consideri che i posti validi per il ruolo dovranno prima essere assegnati per scorrimento ai docenti delle GPS prima fascia o elenco aggiuntivo che ne hanno titolo) saranno pubblicati dai rispettivi Uffici Scolastici entro il 13 agosto.

Potranno essere nominati tutti i docenti che presenteranno domanda?

Verosimilmente no, si tratta di una maxiconvocazione che attraverso una procedura informatizzata in un tempo molto ristretto sarà in grado di attribuire le supplenze (residue) al 31 agosto e quelle al 30 giugno.

Quindi la possibilità di essere nominati dipende dal numero delle disponibilità. Ma vi è anche un’altra circostanza che rende possibile la nomina, ossia quale sarà la scelta dei colleghi che ci precedono in graduatoria.

Alcuni docenti sono orientati ad es. per motivi personali a scegliere solo l’attribuzione di uno spezzone, o a partecipare solo all’attribuzione di supplenze su posto di sostegno da graduatorie incrociate, lasciando insperatamente vuote supplenze alle quali magari si pensava di non poter “arrivare”.

Per questo motivo il Ministero non ha posto limiti alla presentazione della domanda, aprendola a tutti gli aspiranti inseriti nelle GaE e nelle GPS, indipendentemente dal servizio svolto, purché presenti negli elenchi validi per l’anno scolastico 2021/22.

Tra l’altro la presentazione della domanda permette di partecipare anche ad eventuali posti che si dovessero rendere disponibili dopo la chiusura della piattaforma e prima dell’assegnazione degli incarichi.

Conviene presentare la domanda

Per questo motivo, se in linea teorica si aspira ad una supplenza al 31 agosto o 30 giugno, conviene presentare la domanda.  Anche perché si tratta di una procedura molto semplice e veloce, per la quale i sindacalisti stanno fornendo tutti i chiarimenti possibili.

Assunzioni e supplenze docenti GPS: i video in cui i sindacalisti aiutano a compilare la domanda [GUIDA]

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”