Supplenze temporanee. Eccedenze stanziate per luglio 2013 possono essere utilizzate per i pagamenti dell’a.s. 2013/14

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Lalla – Il Ministero ha comunicato alle scuole che qualora siano rimaste delle eccedenze dalle somme stanziate per le supplenze di luglio 2013, potranno essere utilizzate per la retribuzione di supplenze brevi e saltuarie relative all’a.s. 2013/14.

Lalla – Il Ministero ha comunicato alle scuole che qualora siano rimaste delle eccedenze dalle somme stanziate per le supplenze di luglio 2013, potranno essere utilizzate per la retribuzione di supplenze brevi e saltuarie relative all’a.s. 2013/14.

Tale eccedenza sarà contabilizzata, per l’istituzione scolastica, fino ad esaurimento dalla lettura del fabbisogno per supplenze.

L’importo di 4.410,32 euro già assegnato con il PA settembre- dicembre 2013 nota prot. n.6348 del 17 settembre 2013, verrà caricato e sul POS dell’istituzione scolastica interessta solo per la quota che supera l’eccedenza.

Supplenze brevi e saltuarie: le somme assegnate dal Miur per settembre – dicembre 2013

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur