Supplenze sostegno, quest’anno sono 104 mila. Ciracì (MiSoS): “Intrappolati nel vicolo cieco della discontinuità didattica. Serve programmazione”

Stampa

“Sul totale 695.262 mila i docenti titolari a cui si aggiungono 213 mila a tempo determinato. Di questi, 104 mila sono insegnanti di sostegno. Quest’ultimo dato rappresenta il vero tallone d’Achille del sistema inclusivo italiano”. Lo ha detto il presidente del MiSoS Ernesto Ciracì.

Senza una programmazione efficace, nella trasformazione delle cattedre in deroga, soprattutto al Sud e Centro Italia e la conseguente stabilizzazione dei precari specializzati sul sostegno, senza un’estesa formazione a tutti e una prospettiva di corresponsabilità in una cornice inclusiva, siamo destinati a rimanere nel “vicolo cieco” della discontinuità didattica, della delega sull’insegnante di sostegno e di proporre un percorso formativo educativo non adeguato per i nostri alunni“, ha aggiunto Ciracì.

Bianchi rivela i numeri dei docenti in organico: 695mila titolari, 213mila precari di cui oltre 25mila “Covid”

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur