Supplenze sostegno. Conferma docenti I fascia senza titolo nominati fino all’avente diritto

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Sulla base di un parere fornito dal Miur l'Ufficio Scolastico di Venezia indica alle scuole come attribuire le supplenze su sostegno qualora si tratti di assegnarle a personale sprovvisto del titolo di specializzazione.

Sulla base di un parere fornito dal Miur l'Ufficio Scolastico di Venezia indica alle scuole come attribuire le supplenze su sostegno qualora si tratti di assegnarle a personale sprovvisto del titolo di specializzazione.

Le operazioni di copertura dei posti di sostegno, con personale non specializzato, dovranno essere disposte secondo il seguente ordine:

a) Conferma docenti già nominati fino all’avente titolo da graduatorie di 1^ fascia;

b) Scorrimento integrale delle nuove graduatorie, a partire dalla 1^ fascia, per la copertura dei posti già assegnati, fino all’avente titolo, a docenti inclusi nelle graduatorie di 2^ e 3^ fascia valide per il precedente triennio.

Segui su Facebook le news della scuola. Siamo in 155mila

La novità della nota consiste quindi nella conferma dei docenti di prima fascia delle graduatorie di istituto nominati in precedenza fino alla nomina dell'avente titolo, qualora non siano presenti insegnanti forniti del titolo di specializzazione.

Di tale modalità non si fa cenno nelle istruzioni operative per il conferimento delle supplenze del 27 agosto 2014. Forse sarebbe il caso che – stante la confusione che si è venuta a creare anche per le domande di messa a disposizione di personale specializzato non inserito in alcuna provincia – che il Miur fornisse dei chiarimenti ufficiali, e non un parere ad un singolo Ufficio Scolastico.

La nota dell'Ufficio Scolastico di Venezia

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia