Supplenze, “se mi cancello dalle GPS posso inviare le MAD”?

Stampa

Supplenze anno scolastico 2020/21: intorno alle MAD si è venuto a creare un pasticcio. Una soluzione, quella di introdurre un blando divieto nella circolare del 5 settembre, che rischia di diventare anche antidemocratico perché alcuni Dirigenti Scolastici la applicano e quindi scartano gli iscritti nelle GPS, altri invece no e quindi attribuiscono la supplenza facendo ricadere le eventuali conseguenze esclusivamente sul docente.

Cosa dice la circolare Ministero del 5 settembre 2020 

“Le domande di messa a disposizione devono essere presentate esclusivamente dai docenti che non risultino iscritti in alcuna graduatoria provinciale e di istituto e possono essere presentate per una provincia da dichiarare espressamente nell’istanza.

Qualora pervengano più istanze, i dirigenti scolastici daranno precedenza ai docenti abilitati e ai docenti specializzati.”

Cancellarsi da GPS per inviare MAD

Questa è una delle idee che fa capolino tra chi, dopo l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto e 30 giugno, si trova in una posizione di graduatoria nella quale difficilmente, nella provincia scelta, potrà ricevere un incarico stabile.

Va detto che l’OM n. 60/2020 non contempla una procedura di disiscrizione. Pertanto dal punto di vista normativo tale possibilità non è contemplata.

Il problema è che, se pure ciò fosse possibile, in ogni caso la domanda di MAD, se si vuole rispettare la circolare del 5 settembre, può essere inviata in una sola provincia.

E dunque vale veramente la pena di perdere la possibilità di essere presenti nelle graduatorie provinciali e di istituto, che hanno validità per gli anni scolastici 2020/21 e 2021/22, per scegliere un’altra provincia nella quale si potrà essere chiamati solo se tutte le graduatorie saranno esaurite?

Dirigenti Scolastici e rispetto della normativa

Questa decisione a nostro parere potrebbe avere senso se la MAD fosse effettivamente regolata dalla circolare. Ma se alcuni Dirigenti Scolastici attribuiscono comunque le supplenze senza riguardo all’iscrizione o  meno in graduatoria, chi segue la normativa e non è presente in GPS e invia solo una domanda di MAD quali possibilità potrà avere di lavorare?

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia