Supplenze scuole comunali: il TAR Piemonte riconosce diritto inserimento ai diplomati magistrale entro a.s. 2001/02

di Lalla
ipsef

inviato da Berbara Bernardi – La Cub Scuola vince contro il Comune di Torino in una causa nel merito della graduatoria per l’accesso alle supplenze nella scuola dell’infanzia.

inviato da Berbara Bernardi – La Cub Scuola vince contro il Comune di Torino in una causa nel merito della graduatoria per l’accesso alle supplenze nella scuola dell’infanzia.

Il TAR Piemonte riconosce il diritto dei diplomati magistrali e di scuola dell’infanzia all’inserimento in graduatoria per le supplenze al pari dei colleghi laureati presso Scienze della Formazione Primaria.

Ancora una volta la magistratura ribadisce che il diploma è un’abilitazione in tutto e per tutto ai sensi dell’art 15 comma 7 DPR 323 del 98 e che le amministrazioni pubbliche devono rispettare il principio secondo il quale un titolo di studio che da accesso alla possibilità di svolgere un lavoro non può perdere il suo valore sulla base di decisioni arbitrarie .

Un altro tassello per la giusta difesa del titolo abilitante del diploma magistrale è stato inserito e nello stesso tempo l’incomprensibile pervicacia del Comune di Torino nel negare un diritto acquisito si dimostra priva di qualsivoglia fondamento giuridico.

La CUB Scuola ribadisce il suo impegno a tutela dei diritti di tutti e precari e le precarie del Comune di Torino all’assunzione a tempo indeterminato ed a condizioni di lavoro dignitose.

Per la CUB Scuola Università Ricerca
Cosimo Scarinzi

La sentenza

L’articolo di OrizzonteScuola Torino, assunzioni insegnanti scuole materne comunali. Diplomati magistrale entro l’a.s. 2001/02 in coda se non abilitati

Versione stampabile
anief
soloformazione