Supplenze, scelta sedi prima fascia docenti inseriti in Gae: nuovo inoltro entro l’11 luglio. Lo comunica il Ministero

WhatsApp
Telegram

Sono stati risolti i problemi di natura informatica e il Ministero ha comunicato che i docenti inseriti in Gae che non sono riusciti a completare la scelta delle sedi in occasione dell’apertura della finestra per le domande di supplenza, potranno adesso inoltrare la domanda.

Il Ministero infatti, si legge sul sito Cisl Scuola, ha dato notizia dell’invio, da parte del gestore del sistema informativo, di una mail a tutti coloro che, inseriti nelle Graduatorie a Esaurimento (GaE), hanno presentato istanza per la scelta delle scuole di prima fascia delle graduatorie di istituto, nella quale viene indicata la necessità di un nuovo inoltro delle istanze da parte di coloro che vi hanno provveduto prima del 24 giugno scorso, in quanto in tale data, intorno alle 10.40, si è reso necessario aggiornare il software che gestisce le domande, a seguito delle segnalazioni pervenute.

Pertanto, si invitano gli interessati ad accedere nuovamente all’istanza, a verificare i dati inseriti e a procedere con un nuovo inoltro entro il termine di presentazione delle istanze, fissato alle ore 23.59 dell’11 luglio.

Ovviamente, evidenzia il sindacato, tutto ciò non riguarda chi avesse provveduto a inoltrare la domanda successivamente all’avvenuto aggiornamento del software (ore 10.40 del 24 giugno).

A seguito dell’aggiornamento di cui sopra, l’indicazione della scuola capofila da questo momento può anche risultare mancante o errata nel pdf generato all’atto dell’inoltro della domanda: questa coinciderà, in ogni caso, con la prima preferenza espressa.

Supplenze GaE, al via le domande per l’inserimento nelle graduatorie di prima fascia. GUIDA Ministero

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur