Supplenze, saranno pagate interamente a gennaio 2016. MIUR, scuole inviino i dati entro il 28 del mese

Stampa

A dirlo una nota del Ministero dell'istruzione sulle supplenze dei docenti brevi e salutari relativamente alle mensilità di settembre-dicembre 2015.

A dirlo una nota del Ministero dell'istruzione sulle supplenze dei docenti brevi e salutari relativamente alle mensilità di settembre-dicembre 2015.

Si tratta di una vera e propria emergenza e ad ammetterlo è lo stesso Ministero che lo scrive nerso su bianco nella nota, quella dedella liquidazione degli stipendi dei docenti precari con contratto di supplenza breve e saltuario a partire dall'inizio di quest'anno scolastico.

Il Ministero comunica che il pagamento avverrà con la prima emissione utile da NOIPA, entro la prima metà di gennaio 2016 e, pertanto, invita le scuole di effettuare l'autorizzazione delle rate dei contratti dal 21 dicembre al 28.

Nel frattempo, è notizia anticiata da OrizzonteScuola.it e confermata da una nota apparsa sul portale NOIPA, saranno esigibili a partire dal 24 dicembre i pagamenti per 25mila supplenti brevi per una spesa di 16,6 mln di euro.

Il pagamento arretrato delle competenze stipendiali dei docenti precari sembrerebbe andare verso una risoluzione, anche se la scelta di retribuire i precari nel 2016 avvalora le tesi di quanti sostengono che il mancato pagamento fino ad ora è avvenuto per mancanza di soldi.

"In pratica, – ha affermato Giuseppe D'Aprile (dirgente UIL scuola) sul proprio profilo facebook – le spese per le supplenze ricadranno sull'esercizio finanziario 2016 per mancanza di copertura su quello del 2015. Una circostanza ampiamente prevedibile che si è fatta ricadere sui supplenti, lasciandoli senza stipendio. Resta il fatto che i supplenti passeranno il Natale senza soldi."

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata