Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze. Quando la domenica rientra nel contratto del supplente

Stampa

Se il titolare prolunga l’assenza a cavallo di due settimane la domenica va ricompresa nel contratto del supplente? Bisogna tenere conto dell’orario svolto?

Elena scrive

Gentilissimi, vi scrivo per risolvere un dubbio legato ad una mia supplenza.  Premetto che sono iscritta alle graduatorie di istituto. Mi è stata assegnata una supplenza a termine con scadenza il sabato. La proroga è partita dal lunedì e non dalla domenica come immaginavo. È giusta questa procedura?  Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.  Saluti

Continuità didattica

L’art 7 comma 4 del regolamento delle supplenze dispone che Per ragioni di continuità didattica, ove al primo periodo di assenza del titolare ne consegua un altro, o più altri, senza soluzione di continuità o interrotto solo da giorno festivo o da giorno libero dall’insegnamento, ovvero da entrambi, la supplenza temporanea viene prorogata nei riguardi del medesimo supplente già in servizio, a decorrere dal giorno successivo a quello di scadenza del precedente contratto.

Pertanto, si tratta del caso in cui il titolare continua l’assenza senza mai rientrare in servizio.

Il contratto deve necessariamente iniziare dalla domenica

Il comma citato non lascia dubbi interpretativi.

Infatti dispone che il contratto decorre dal giorno successivo a quello di scadenza del precedente contratto.

Nel caso della collega Elena, quindi, dal momento che la supplenza è terminata sabato e ricominciata lunedì senza quindi rientro in servizio del titolare, il contratto deve obbligatoriamente decorrere giuridicamente ed economicamente dalla domenica, a nulla rilevando l’orario settimanale svolto.

La collega deve rivalersi sulla scuola affinché sia corretta la decorrenza del contratto.

Stampa
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia