Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze: punteggio maturato in provincia diversa dalla GPS è valido, a quali condizioni

WhatsApp
Telegram

Supplenze docenti anno scolastico 2021/22: tante situazioni da gestire, prima fra tutte quella relativa al completamento di orario. Circostanza complessa e delicata, per la quale spesso i docenti sono costretti a rinunciare alle nomine.

Ne abbiamo parlato in

Supplenze docenti, ho uno spezzone. Completare l’orario è un diritto e una possibilità

Docenti, supplenza persa perché non è possibile modificare l’orario per il completamento

Supplenze, ancora problemi con la mail di convocazioni. Docenti e ATA rischiano di perdere nomine

Un nostro lettore chiede

Ho domanda attiva supplenze su provincia di Napoli. Ho trovato una paritaria per maturare punteggio in provincia di Salerno. Il punteggio maturato su provincia diversa da quella della domanda viene considerato valido o rischio che me lo annullino e quindi mi conviene non accettare?

Risposta: è possibile lavorare in provincia diversa rispetto a quella di inserimento in GPS, sia da MAD che come nel caso del collega, in scuola paritaria. Il servizio sarà riconosciuto nella GPS della provincia scelta per l’inserimento che, per il prossimo biennio, potrebbe anche essere diversa rispetto alla precedente.

A cosa bisogna prestare attenzione: secondo l’interpretazione fornita da alcuni sindacati anche i docenti inseriti in GPS possono inviare domanda MAD solo in una provincia. In ogni caso, come già chiarito da tempo dal Ministero, qualora ci fossero servizi  svolti in province diverse, uno solo di questi potrebbe essere fatto valere. Ne pubblichiamo un estratto “Ciò premesso, tuttavia, qualora venga assunto personale iscritto nelle graduatorie di altra provincia, si ritiene, nel rispetto sostanziale della norma che impone la presentazione della domanda di iscrizione nelle graduatorie di una sola provincia, e per assicurare parità di trattamento a tutti gli iscritti in graduatoria, che per il medesimo anno scolastico l’interessato non possa conseguire incarichi nella provincia in cui è iscritto e, ove ciò sia avvenuto, che i servizi prestati in 2 diverse province non possano per lo stesso a.s. essere cumulativamente valutati.

Nel caso in cui fosse valido, il completamento ore tra una paritaria di una provincia e una pubblica di un’altra provincia è possibile ?

L’OM n. 60/2020 prevede il completamento di orario per il docente al quale è stato assegnato spezzone in assenza di posti interi solo in una provincia.

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito