Supplenze: proroga e rinuncia, al 30/6 o 31/8. Consulenza

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Si può rinunciare ad una proposta di proroga o conferma di una supplenza senza incorrere in sanzioni

Elena – Buongiorno, sto effettuando una supplenza breve in sostituzione di una maternità fino al 22/12/2018. La segreteria mi ha comunicato che dopo le vacanze natalizie verrei chiamata ancora io, probabilmente fino al termine delle lezioni a giugno. La mia domanda è questa: per motivi personali non voglio più prolungare questo contratto, ma non accettando il rientro dalle vacanze al 7/01/2019 incappo in sanzioni? Posso quindi rifiutare? In teoria il contratto termina al 22/12. In attesa di una Vostra gentile risposta Vi porgo Cordiali saluti

Scuola – Gent.ma Redazione. Si chiede cortesemente un Vostro parere in merito al quesito che segue. Su una cattedra di Scuola secondaria di primo grado resasi disponibile non in organico di diritto ma a fine mese di luglio 2018 in quanto il titolare ha potuto usufruire del pensionamento con i benefici previsti dalla normativa sull’Ape sociale, il supplente deve essere nominato fino al 30 giugno 2019 o fino aL 31 agosto 2019?  Si ringrazia fin da ora e si porgono cordiali saluti.

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione