Supplenze personale ATA: i criteri di proroga del contratto

di redazione

item-thumbnail

Proroga del contratto personale ATA: se si ricopre un posto vacante, la supplenza deve essere conferita fino al 31 agosto. 

Buona sera avrei bisogno di informazioni in quanto io sono un supplente ATA con qualità AT AR01 convocato da 3 fascia e chiamato a sostituire un pensionamento .Ho un contratto in essere al 30/06/2019 per tanto essendo su posto vacante ed in caso di mancata proroga del contratto al 31/08 vorrei sapere se ho diritto a fare ricorso e se eventualmente in caso di accoglimento dello stesso riuscirei a recuperare i 2 mesi di servizio ad arrivare al 31/8 più il punteggio .  Vi ringrazio anticipatamente e vi auguro buon lavoro .

di Giovanni Calandrino – Il personale che è stato nominato su posto vacante e disponibile ha diritto di proroga fino al 31 Agosto. È ormai chiaro e ribadito anche da diverse sentenze, che chi ricopre una supplenza su posto “vacante e disponibile” cioè privo di titolare, ha diritto di rimanere in servizio fino al 31 agosto. Mentre i contratti con decorrenza fino al 30 giugno sono su posti non vacanti che si rendono di fatto disponibili entro il 31/12.

Dunque, la natura della durata del contratto dipende unicamente dalla tipologia del posto che deve essere ricoperto.

Pertanto la invito ad appurare la “tipologia del posto” attraverso una normalissima richiesta di accesso agli atti.

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads