Supplenze, nuove funzioni per le convocazioni da graduatorie di istituto. Istruzioni per le segreterie

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Supplenze da graduatorie di istituto 2019/20: miglioramento applicazioni ai fini delle convocazioni.

Nota Miur

Il Miur, con nota n. 2135 del 29/08/2019, ha informato le scuole sui miglioramenti effettuati alle applicazioni informatiche ai fini delle convocazioni dei docenti  dalle graduatorie di istituto.

Nuove funzioni

Il percorso SIDI: Applicazioni -> SIDI-> Reclutamento->Convocazioni

Le nuove funzioni saranno disponibili da oggi 2 settembre.

Queste le novità apportate:

– le funzioni di acquisizione/aggiornamento posizione delle graduatorie d’istituto gestiscono la nuova informazione “domanda validata ai fini dell’assunzione”, visibile in fase di convocazione e coerente con l’ultima graduatoria prodotta. Al fine di consentire il tempestivo aggiornamento delle posizioni, nell’area “convocazioni”, è necessario che la scuola capofila, che emette o riceve un provvedimento di rettifica/conferma dei dati dell’aspirante, provveda con puntualità ad aggiornare le informazioni; inoltre, per garantire la legittimità delle posizioni assunte in graduatoria, in questa fase, occorre registrare tutti i provvedimenti intervenuti a dall’a.s. 2017/2018 per il personale docente e dall’a.s. 2018/2019 per il personale ATA;

– è possibile definire il numero di aspiranti da visualizzare nell’elenco, fino ad un massimo di 75 unità;

– è stato incrementato a 20 il numero di aspiranti a cui è possibile mandare contemporaneamente l’e-mail di convocazione;

– è stato aggiunto il dato dell’indirizzo e-mail nel report excel degli aspiranti convocabili, per i casi in cui la lista viene utilizzata per convocare offline rispetto al processo standard;

– è stata aggiunta una nuova funzionalità per l’individuazione, in caso di graduatorie esaurite, della scuola “viciniore”; la funzionalità utilizza, per la ricerca delle scuole, due criteri da utilizzare in sequenza:

a) nell’ambito dello stesso “zonale” a cui appartiene la scuola oggetto di ricerca;

b) fuori dallo “zonale” suddetto, ma entro l’ambito della provincia; gli zonali sono ordinati secondo quanto già previsto per la mobilità e nell’ambito di ciascuno zonale l’ordinamento è alfabetico per codice scuola.

Convocazioni scuole viciniori

Una nuova funzione effettua la convocazione utilizzando la graduatoria della scuola “vinciniore” individuata, come sopra illustrato.

Ogni operazione effettuata viene tracciata e registrata nei report
dello storico affinché si possa sempre riconoscere chi ha effettuato la convocazione (proprietario della graduatoria o utilizzatore);

I report dello storico delle convocazioni sono stati modificati per:

  • consentire la ricerca anche per insegnamento e data di convocazione;
  • riportare in un prospetto riassuntivo le convocazioni ottenute in risposta dalla selezione effettuata;
  • produrre un elenco degli aspiranti convocati da scuola viciniore.

Ricalcolo posizione

Una nuova funzione, infine, ricalcola la posizione in graduatoria nel caso di una modifica intervenuta sulla funzione di acquisizione/aggiornamento posizione della domanda.

Dopo la rettifica del punteggio attribuito o delle preferenze, o anche a seguito di cancellazione, sarà sufficiente accedere alle funzionalità di convocazione e impostare, nella funzione predisposta per il ricalcolo, il codice fiscale dell’aspirante interessato alla modifica.

La nuova funzione effettua, in relazione ai soggetti coinvolti, le seguenti operazioni:

– per i docenti ricalcolerà online la nuova posizione o effettuerà la cancellazione, in base a quanto riscontrato sulla base informativa;

– per il personale ATA effettuerà una prenotazione e sarà una procedura in differita ad effettuare il ricalcolo nelle successive 24 ore.

L’operazione di ricalcolo viene notificata via e-mail a tutte le scuole interessate e sarà visibile la prima volta che si accede dalla funzione di convocazioni alla graduatoria oggetto di modifica.

L’aggiornamento intervenuto sulle graduatorie sarà disponibile anche dalle funzioni polis di consultazione delle graduatorie.

Per garantire l’esito positivo delle operazioni descritte, le Istituzioni Scolastiche sono invitate ad inserire tempestivamente i provvedimenti di rettifica punteggio e/o cancellazione delle domande.

Il Miur invita gli utenti a prendere visione degli appositi manuali aggiornati.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione