Supplenze nei Licei Musicali: ordine delle operazioni

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

Conferimento delle supplenze per gli insegnamenti di indirizzo nei licei in musicali. Una nota dell'USR Piemonte ribadisce l'ordine delle operazioni individuato dalla nota ministeriale prot. 8481del 27 agosto 2014 (Istruzioni operativa supplenze a.s. 2014/15).

Conferimento delle supplenze per gli insegnamenti di indirizzo nei licei in musicali. Una nota dell'USR Piemonte ribadisce l'ordine delle operazioni individuato dalla nota ministeriale prot. 8481del 27 agosto 2014 (Istruzioni operativa supplenze a.s. 2014/15).

L’art. 5, comma, 8 del D.M. del 22 maggio 2014, n. 353 ha previsto la possibilità di presentare domanda di inserimento nelle graduatorie di istituto dei licei musicali per i docenti delle classi di concorso 31/A, 32/A e 77/A in possesso dei requisiti di accesso stabiliti dalla nota ministeriale prot. 4405 del 7 maggio 2013 (allegato E – tabella licei).

Ne consegue che i docenti privi di uno dei requisiti previsti, compresi i 180 giorni di servizio prestati nei corsi sperimentali di istruzione secondaria di II grado o nei corsi ordinamentali di liceo musicale, non potranno legittimamente essere inseriti nelle relative graduatorie; per la terza fascia si prescinde, ovviamente, dal requisito dell’abilitazione.

Inoltre, ai fini del conferimento della supplenza, il docente interessato deve essere inserito nelle graduatorie di istituto della medesima provincia in cui è attivato il liceo musicale.

In proposito, la nota ministeriale prot. 8481del 27 agosto 2014 ha previsto il seguente ordine delle operazioni:

1. Aspiranti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento della provincia e nelle graduatorie di istituto di I fascia della provincia (nell’ordine: 31/A, 32/A e 77/A);

2. Aspiranti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento di diversa provincia e nelle graduatorie di istituto di I fascia della provincia (nell’ordine: 31/A, 32/A e 77/A);

3. Aspiranti inseriti nelle graduatorie di istituto di II fascia della provincia (nell’ordine: 31/A, 32/A e 77/A);

4. Aspiranti inseriti nelle graduatorie di istituto di III fascia della provincia (nell’ordine: 31/A, 32/A e 77/A);

5. Per le province in cui è attivato un solo liceo musicale, utilizzo delle graduatorie dei licei musicali e/o coreutici delle altre province della regione secondo l’ordine di priorità definito dall’Ufficio Scolastico Regionale con nota prot. n. 7498 del 12/09/2014;

6. Attivazione delle procedure definite dalle convenzioni con i Conservatori.

La nota dell'USR Piemonte

WhatsApp
Telegram

A luglio, in tutta Italia, partecipa ai nuovi “Workshop formativi: pensare da dirigente scolastico” organizzati da Eurosofia