Supplenze: quasi 66mila posti su sostegno al 30 giugno 2022. Tutti i posti per provincia [In aggiornamento]

WhatsApp
Telegram

Supplenze sostegno fino al 30 giugno 2022: vengono ancora attribuiti posti in deroga, per assicurare il diritto allo studio agli alunni con disabilità.

Posti di sostegno in deroga: no contratto a tempo indeterminato, supplenza al 30 giugno

Sui posti di sostegno in deroga – proprio per la loro natura aggiuntiva – non è possibile stipulare contratti a tempo indeterminato. I posti saranno coperti, come purtroppo da numerosi anni ormai, con supplenze al 30 giugno.

Ordine attribuzione supplenze

L’attribuzione delle supplenze su posti di sostegno avviene nell’ordine di seguito indicato (relativamente alle graduatorie di assunzione):

  1. docenti specializzati inseriti negli elenchi di sostegno delle graduatorie ad esaurimento, GaE;

2. docenti specializzati inseriti nella prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze, GPS;

3. docenti privi del titolo di specializzazione ma che entro l’a. s. 2019/2020 abbiano maturato tre anni di servizio su posto di sostegno nel relativo grado inseriti in seconda fascia GPS;

4. graduatorie di istituto, naturalmente se vi è coincidenza tra il posto in deroga assegnato alla singola istituzione scolastica e se quest’ultima è  stata inserita dal docente nell’elenco delle 20 scuole;

Quindi l’ordine è sempre GaE, GPS, graduatorie di istituto.

Elenco Regioni Posti in deroga Sostegno 2021/22 [ELENCO IN AGGIORNAMENTO]:

Abruzzo: Chieti PescaraTeramo

Calabria: sono oltre 7mila – Catanzarointegrazione usrCatanzaro integrazionereport tutte le province 08 ottobre

posti aggiornati 27/10

Campania: BeneventoBenevento 8 ottobre  –

In Emilia Romagna saranno oltre cinquemila – Tabella 

Liguria Genovaregionali tutte le province-La Spezia

Lombardia: CremonaLeccoTutte le province al 7 ottobre

Piemonte: TorinoCuneoAstiTorino 17 settembreCuneo 27/10-

PugliaBrindisiLecceBariTarantointegrazione Brindisiin totale 6.501 posti ripartiti tra infanzia (787), primaria (2.647), secondaria di primo grado (1.113) e di secondo grado (1.954), di cui la provincia di Bari 2.697 posti, seguita da Taranto (1.202), Foggia (1.051), Lecce (1.005) e Brindisi (546). Taranto tutti gli ordiniBrindisi incremento e riduzione

Brindisi

Foggia 8 ottobre

SiciliaRagusaPalermoEnna variazioneCaltanissettaTrapani-variazione CaltanissettaAgrigentoPalermoTrapani ridefinizione-Messina ret Trapani ret- Caltanissetta rett

ToscanaSiena tutte le province

N.B. Nel corso dell’anno scolastico potranno essere autorizzati altri posti, da assegnare sempre con supplenze al 30 giugno.

Tabella ministero

Il ministero nel report pubblicato il 13 ottobre mostra la fotografia dell’attuale situazione dei posti di sostegno. In totale sono oltre 172 mila, di cui quasi 66 mila in deroga con la punta in Sicilia (più di 8500) e Lazio (oltre 8000).

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur