Supplenze, migliaia su sostegno al 30 giugno 2022 posti in deroga, le TABELLE

Stampa

Supplenze su posti di sostegni in deroga: la data ultima del contratto sarà il 30 giugno. Uffici Scolastici regionali e provinciali pubblicano le tabelle con le disponibilità, i posti entreranno a far parte di quelli attribuibili con sistema informatizzato non appena si concluderanno le operazioni di immissione per il ruolo per l’anno scolastico 2021/22.

Posti di sostegno in deroga: no contratto a tempo indeterminato, supplenza al 30 giugno

Sui posti di sostegno in deroga – proprio per la loro natura aggiuntiva – non è possibile stipulare contratti a tempo indeterminato. I posti saranno coperti, come purtroppo da numerosi anni ormai, con supplenze al 30 giugno.

Ordine attribuzione supplenze

L’attribuzione delle supplenze su posti di sostegno avviene nell’ordine di seguito indicato (relativamente alle graduatorie di assunzione):

  1. docenti specializzati inseriti negli elenchi di sostegno delle graduatorie ad esaurimento, GaE;

2. docenti specializzati inseriti nella prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze, GPS;

3. docenti privi del titolo di specializzazione ma che entro l’a. s. 2019/2020 abbiano maturato tre anni di servizio su posto di sostegno nel relativo grado inseriti in seconda fascia GPS;

4. graduatorie di istituto, naturalmente se vi è coincidenza tra il posto in deroga assegnato alla singola istituzione scolastica e se quest’ultima è  stata inserita dal docente nell’elenco delle 20 scuole;

Quindi l’ordine è sempre GaE, GPS, graduatorie di istituto.

Elenco Regioni Posti in deroga Sostegno 2021/22 [ELENCO IN AGGIORNAMENTO]:

Abruzzo: Chieti PescaraTeramo

Calabria: sono oltre 7mila – Catanzaro

Campania: Benevento

In Emilia Romagna saranno oltre cinquemila – Tabella 

Liguria Genova

Lombardia: CremonaLecco

Piemonte: TorinoCuneoAstiTorino 17 settembre

PugliaBrindisiLecceBariTarantointegrazione Brindisiin totale 6.501 posti ripartiti tra infanzia (787), primaria (2.647), secondaria di primo grado (1.113) e di secondo grado (1.954), di cui la provincia di Bari 2.697 posti, seguita da Taranto (1.202), Foggia (1.051), Lecce (1.005) e Brindisi (546). Taranto tutti gli ordiniBrindisi incremento e riduzione

SiciliaRagusaPalermoEnna variazioneCaltanissettaTrapani

ToscanaSiena

N.B. Nel corso dell’anno scolastico potranno essere autorizzati altri posti, da assegnare sempre con supplenze al 30 giugno.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione