Supplenze, l’appello dei docenti: “assurdo essere rinunciatari per una cattedra che non c’è nel tuo turno ma in quello successivo sì”. Domani riunione al Ministero

WhatsApp
Telegram

Supplenze anno scolastico 2022/23: se l’algoritmo funziona, perchè i docenti interessati non riescono a spiegarsi il motivo per cui sono considerati rinunciatari per cattedre poi assegnate a colleghi con punteggi inferiori? Perchè il problema dell’algoritmo si sostanzia in questo: più turni di nomina (ci sono Uffici Scolastici al decimo e anche al dodicesimo turno!) hanno creato un caos.

L’appello dei docenti

C’è rabbia, delusione, frustrazione tra i docenti considerati rinunciatari

“ma è possibile che si venga considerati rinunciatari senza che ti sia stato chiesto nulla? che senso ha allora esprimere delle preferenze (150) se quando è il tuo turno ma tra le scuole non c’è una delle tue scelte vieni sorpassato e considerato rinunciatario? un sistema assurdo.”

Come funziona l’algoritmo

Il docente ha espresso le preferenze (max 150 preferenze tra analitiche  e sintetiche) entro il 16 agosto. Senza avere idea di quali sarebbero state le cattedre effettivamente disponibili per le supplenze. Al buio.

L’algoritmo, arrivato il turno di nomina del docente, analizza l’incrocio tra preferenze e cattedre esistenti.

Se il turno di nomina fosse solo uno, il problema non si porrebbe.

Ma quando i turni di nomina diventano due, quattro, otto, dieci cosa dire al docente che quella cattedra l’aveva scelta ma che diventa “disponibilità sopraggiunta” ad un turno successivo?

Attenzione, non stiamo parlando di cattedre rimesse in circolo in seguito alle rinunce ma di cattedre per cui le scuole hanno comunicato in ritardo la disponibilità o provenienti da assegnazioni provvisorie in ritardo, o di posti in deroga su sostegno assegnati ad un mese dall’inizio delle lezioni.

A fare le spese di tutto ciò, paradossalmente, potrebbero essere proprio i docenti con una buona posizione in graduatoria ma che hanno partecipato ad un primo turno con poche disponibilità.

Qualcosa, veramente, non funziona. Non nell’algoritmo in sè ma nel modo in cui è stato gestito dagli Uffici Scolastici.

Domani nuova riunione al Ministero

Previsto per domani al Ministero un altro incontro tecnico con i sindacati. Dopo quello della scorsa settimana il Ministero non ha ancora emanato nessuna nota di chiarimenti, vediamo cosa potrebbe accadere oggi.

La scorsa settimana si è parlato di

Supplenza con clausola risolutiva in attesa del vincitore del concorso straordinario bis si può lasciare per un’altra al 30 giugno o 31 agosto

Supplenze ATA, divieto cambio al 30/06 o 31/08 per altro profilo dopo presa di servizio. Chiesta modifica al Ministero: “Contrasta con regolamento”

Supplenze da Gps, sull’algoritmo Anief chiede modifiche immediate

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana