Supplenze ITP con riserva: no da prima fascia istituto, sì da seconda

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Supplenze a.s. 2019/20: a dare spiegazione di questa interpretazione è l’Ufficio Scolastico di Milano, che risponde così a numerosi quesiti pervenuti. 

Graduatorie Istituto I fascia

Considerato che la I fascia delle graduatorie di Istituto è la trasposizione delle graduatorie provinciali ad esaurimento, ai docenti ITP inseriti con riserva nella I fascia delle graduatorie di istituto non possono essere
conferiti, da parte dei Dirigenti scolatici, contratti a tempo determinato.
Nelle ordinanze cautelari a loro destinate, infatti, è disposto solo l’inserimento nelle GAE, ma NON la possibilità di sottoscrivere contratti a tempo indeterminato o determinato in attesa del giudizio di merito.

Graduatorie di istituto II fascia

Si ribadisce, che nella II fascia delle Graduatorie di istituto possono essere inseriti con riserva, i soli diplomati ITP destinatari di provvedimenti giurisdizionali a loro favorevoli.

Tale disposizione è contemplata nell’annuale circolare sulle supplenze del 28 agosto 2019: ai docenti I.T.P. inseriti in II fascia con riserva possono essere conferiti contratti a tempo determinato da parte dei Dirigenti Scolastici con apposizione di “clausola risolutiva condizionata alla definizione nel merito del contenzioso pendente”.

La nota dell’Ufficio Scolastico di Milano

Va precisato che su una analoga questione, riguardante i diplomati magistrale, si è espresso poche settimane fa il Miur. Con apposita nota è stato dato il via libera alla stipula dei contratti da GaE o prima fascia di istituto, sempre con riserva. Evidentemente l’ufficio Scolastico ritiene che la gestione delle supplenze ITP non possa essere assimilata a quella dei colleghi diplomati magistrale.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione