Supplenze, le indicazioni alle segreterie per il pagamento degli stipendi (anche arretrati)

di Lalla
ipsef

Lalla – Ha avuto il suo effetto il pressing sulle segreterie scolastiche e Ragionierie per il mancato pagamento (a volte addirittura da settembre) delle supplenze temporanee. Fino al 10 dicembre è possibile inserire i "prestati servizi". 

Lalla – Ha avuto il suo effetto il pressing sulle segreterie scolastiche e Ragionierie per il mancato pagamento (a volte addirittura da settembre) delle supplenze temporanee. Fino al 10 dicembre è possibile inserire i "prestati servizi". 

Il Ministero ha quindi emanato una nuova nota nella quale specifica alle segreterie l’iter, da seguire mensilmente, per dichiarare i "prestati servizi" e la funzione del Dirigente.

Speriamo serva a sbloccare la situazione, dato che da una nostra ricognizione avevamo messo in rilievo che spesso il problema non dipende dalle segreterie scolastiche (come vorrebbe far credere il Ministero con una nota emanata 5 mesi dopo la precedente), ma dal SIDI, il cervellone elettronico che elabora i dati provenienti dal territorio.

Attendiamo quindi che i nostri lettori ci comunichino lo sblocco dei pagamenti loro dovuti. Ricordiamo infatti che le funzioni per acquisire i Prestati servizi sono infatti attualmente aperte e il prossimo flusso è previsto per il 12 Dicembre, per cui le segreterie possono inserire i "prestati servizi" fino al 10 dicembre

Supplenti di tutta Italia da mesi senza stipendio. Colpa del SIDI

La nota

Versione stampabile
anief
soloformazione