Supplenze. In un istituto di Monza mancano 63 docenti

Stampa

All’Istituto Enzo Ferrari di Monza, tecnico e professionale, c’è una grave carenza di docenti.

Secondo quanto riporta Repubblica, i docenti mancanti sono 63, al momento sono solo 37.

Le materie coperte, anche se parzialmente, sono Italiano e Matematica; mancano per lo più docenti delle materie professionalizzanti.

La preside afferma: “Avremmo bisogno di almeno 90 cattedre tra posti comune e di sostegno, più una molteplicità di spezzoni orario che portebbe ad aumentare il numero di insegnanti”. “Dei docenti di ruolo su cui possiamo contare, trentacinque sono su posti comuni e cinque per il sostegno. Io, i problemi d’organico, li ho fatti presenti all’Ufficio scolastico territoriale a luglio. Per questi ritardi, certo, ci sono i problemi ministeriali, a cui, però, vorrei aggiungere un’enorme questione di investimento umano nella professione docente. Mancano i percorsi in ingresso, le modalità di reclutamento vanno sbloccate”.

Per ore le lezioni si svolgono solo per tre ore, a entrate sfalsate: ore 8, ore 9, ore 10 e questo sarà l’orario anche per la prossima settimana.

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia