Supplenze. Il Comune di Ravenna seleziona insegnanti di scuola materna ed educatori di asilo nido. Scadenza 17 giugno

WhatsApp
Telegram

Il Comune di Ravenna svolgera’ una selezione pubblica per titoli ed esami per l’assunzione a tempo determinato di insegnanti presso le scuole dell’infanzia ed i nidi d’infanzia comunali, categoria C, posizione economica C1, da assegnare all’area istruzione e infanzia – servizio nidi e scuole dell’infanzia, con riserva di posti, a scorrimento di graduatoria, a favore dei volontari delle Forze armate ai sensi dell’art. 1014, comma 4 e dell’art. 678 comma 9 del decreto legislativo n. 66/2010.

Requisiti:
Possono partecipare alla selezione i candidati in possesso di:
a) titolo di studio specifico in relazione alla professionalita’ di insegnante presso i nidi d’infanzia;
b) titolo di studio specifico in relazione alla professionalita’ di insegnante presso la scuola materna;
c) altri requisiti specifici previsti dal bando di selezione.
Modalita’ di iscrizione, partecipazione e requisiti sono specificati nel bando integrale a disposizione su Internet all’indirizzo www.comune.ra.it (Aree Tematiche – Bandi e concorsi – Concorsi selezioni e incarichi – Concorsi e selezioni) e reperibile presso l’Ufficio Assunzioni e Gestione del Personale – piazza del Popolo n. 1 (tel. 0544/482500 – 0544/482501 – 0544/482566), l’U.O. Sportello Unico Polifunzionale, gli Uffici Decentrati (ex Circoscrizioni) del Comune di Ravenna ed i messi della Residenza municipale.
Ai fini dell’iscrizione il candidato deve presentare domanda di partecipazione utilizzando esclusivamente la modalita’ on-line seguendo le istruzioni specificate nel bando integrale.
La modalita’ di iscrizione on-line e’ l’unica consentita ed e’ da intendersi come tassativa. Non sono ammesse altre modalita’ di inoltro della domanda di partecipazione.
La domanda deve pervenire con la modalita’ on-line entro il 17 giugno 2018.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito