Supplenze graduatorie istituto, a Torino si riconvoca

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Chiarimento dell’Ufficio Scolastico di Torino sulle riconvocazioni dalle graduatorie di istituto dopo la pubblicazione degli elenchi definitivi.

Graduatorie definitive e supplenze con clausola art. 41 CCNL

C’è chi dice no (USR Veneto) e chi dice sì (Ufficio Scolastico Torino). Il Miur tace, nonostante le difficoltà in cui si trovano le segreterie scolastiche e le condizioni difformi che gli insegnanti vivono a seconda della provincia di inserimento

La FAQ USR Veneto

L’avviso dell’Ufficio Scolastico di Torino

“Come già  evidenziato in precedenti comunicazioni, in relazione alle operazioni di nomina da graduatoria di istituto da parte di quest’Ufficio, in collaborazione con le scuole polo, si ribadisce, che sono riconvocati tutti gli aspiranti, e compreso i docenti in servizio che hanno stipulato contratti al 30/06/2018 o 31 agosto 2018 con clausola risolutiva in base all’art. 41 del CCNL. Il conferimento della supplenza con la clausola risolutiva era l’unica modalità utilizzabile in quanto si trattava di nomine da precedenti graduatorie.

Le nomine da parte di quest’Ufficio saranno conferite su tutte le disponibilità derivanti da posti al 30/06/2018 e 31 agosto 2018. Non sono previste eccezioni e non è possibile effettuare alcuna conferma automatica del docente supplente da parte della singola scuola.

Stefano Suraniti
Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte

Dirigente Ambito Territoriale di Torino”

A Napoli la UIL chiede alla Dirigente dell’USR di non creare confusione, aderendo alla corrente del “non si riconvoca”

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione