Supplenze graduatoria istituto, in Alto Adige le assegnerà l’Intendenza scolastica

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’Intendenza scolastica italiana in Alto Adige, per l’a.s. 2018/19, individuerà i supplenti anche dalle graduatorie di Istituto.

La procedura, frutto della richiesta dei dirigenti scolastici e della delibera approvata dalla giunta provinciale, permetterà di coprire tutti i posti disponibili sin dall’inizio dell’anno scolastico, come leggiamo su askanews.

L’intendenza scolastica, dunque, una volta terminate le operazioni di propria competenza, individuerà dalle graduatorie di istituto i docenti che andranno a coprire le cattedre rimaste vacanti.

La procedura, adottata in Alto Adige, oltre a permettere la copertura di tutti i posti disponibili già all’inizio dell’anno scolastico, agevola i docenti precari che possono scegliere la cattedra per loro migliore sia da un punto di vista logistico che giuridico.

Quanto stabilito in Alto Adige corrisponde a quanto chiesto dai precari di  Bologna e Modena.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione