Supplenze GPS docenti, se il regolamento non sarà pronto l’aggiornamento del 2024 sarà rinviato? I sindacati preoccupati

WhatsApp
Telegram

Grande attesa per la riunione di mercoledì 8 novembre fra Ministero dell’Istruzione e del Merito e organizzazioni sindacali dedicato al nuovo regolamento delle supplenze degli insegnanti.

Nell’ultima informativa sul tema, il Ministero non avrebbe fornito notizie certe sulla tempistica del regolamento. Ciò potrebbe influenzare anche l‘aggiornamento delle GPS previsto per il 2024.

La settimana scorsa abbiamo ricevuto una informativa sul nuovo regolamento delle supplenze. Lo strumento, da quando sono state istituire le GPS, sono state delle ordinanze ministeriali, previste in epoca covid. Il regolamento è un provvedimento più complesso anche come iter di approvazione“, ha spiegato ad Orizzonte Scuola Manuela Pascarella, della segreteria nazionale della Flc Cgil.

Vedendo un iter così lungo – prosegue la sindacalista – i sindacati chiedono se si sarà in grado di concludere l’iter di approvazione in tempi utili. Non si rischia di arrivare troppo lunghi con l’aggiornamento delle GPS previsto per la primavera del 2024“, si chiede la Pascarella. Per questo motivo, “abbiamo chiesto all’ufficio di gabinetto l’incontro per mercoledì prossimo perché vogliamo aggiornamenti“.

In particolare come Cgil abbiamo chiesto due cose“, spiega Pascarella – “prima di tutto abbiamo chiesto di non rinviare l’aggiornamento delle GPS, dato che riguarda più di 800 mila lavoratori, che vogliono cambiare la propria posizione, il loro punteggio oltre al fatto che ci sono i neolaureati“.

L’altro aspetto – prosegue – riguarda quello della durata delle graduatorie. Per noi l’aggiornamento triennale non è condivisibile. Fare l’aggiornamento ogni 2 anni è più funzionale, perché permette alle persone che vogliono spostarsi e ai neolaureati di fare le proprie scelte. Bloccare per tre anni le persone e i punteggi è esagerato“.

Infine, “abbiamo esortato il Ministero a cercare di rendere sempre più snella ed efficiente la procedura delle domande. Questa è la chiave per fare aggiornamenti regolari“, conclude Pascarella.

In precedenza, avevamo scritto che per quanto riguarda l’aggiornamento delle GPS docenti nel triennio 2024/25, 2025/26, 2026/27  “la pubblicazione del DPR potrebbe avvenire tardivamente rispetto alle tempistiche di aggiornamento delle GPS, prospettando la possibilità di una proroga dell’Ordinanza Ministeriale n.112/2022.”

Le GPS relative ai posti comuni per la scuola secondaria di primo e secondo grado, distinte per classi di concorso, sono suddivise in fasce così determinate:

Posti comuni 

a) la prima fascia è costituita dai soggetti in possesso dello specifico titolo di abilitazione;

b) la seconda fascia è costituita dai soggetti in possesso dei titoli di studio e dei requisiti di accesso previsti dalla normativa vigente.

L’aspirante doveva essere in possesso del titolo entro il termine di presentazione della domanda.

In base alla bozza presentata nell’incontro del 25 ottobre, non ci sarebbe più la seconda fascia per infanzia e primaria

Posti di sostegno

Le GPS relative ai posti di sostegno, distinte per i relativi gradi di istruzione della scuola dell’infanzia, primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado, sono suddivise in fasce così determinate:

a) la prima fascia è costituita dai soggetti in possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno nel relativo grado;
b) la seconda fascia è costituita dai soggetti, privi del relativo titolo di specializzazione, che entro l’anno scolastico precedente a quello di presentazione dell’istanza per l’inclusione nelle GPS abbiano maturato tre annualità di insegnamento su posto di sostegno nel relativo grado e che siano in possesso:

– per la scuola dell’infanzia e primaria, del relativo titolo di studio abilitante;
– per la scuola secondaria di primo e secondo grado, dell’abilitazione o del titolo di accesso alle GPS di seconda fascia del relativo grado.

I tempi di pubblicazione del nuovo regolamento potrebbero essere lunghi, tali da rendere necessaria la proroga dell’OM n. 112/2022 per assicurare l’aggiornamento delle GPS in tempo utile per le nomine dell’anno scolastico 2024/25.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri