Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze GPS 2022, domanda per la prima fascia con riserva e a pieno titolo per la seconda. Che farà l’algoritmo

WhatsApp
Telegram
insegnante

Le domande per l’attribuzione delle supplenze al 30/06 e al 31/08 da GaE e GPS sono state già presentate e gli aspiranti ne attendono gli esiti. Docente inserito con riserva in GPS sostegno prima fascia e a pieno titolo in seconda: da dove otterrà l’incarico?

Quesito

Una nostra lettrice chiede:

Sono inserita con riserva in prima fascia GPS sostegno scuola secondaria, in esecuzione all’ordinanza del TAR, e a  pieno titolo in seconda fascia (sempre sostegno). Chiedo se il sistema mi convocherà per le supplenze sia da prima fascia sostegno che da seconda, visto che ho compilato la preferenza delle supplenze anche per la predetta seconda fascia. Chiedo ciò in quanto, non avendo la certezza della continuità del contratto in prima fascia, causati da eventuali provvedimenti giurisdizionali sfavorevoli, voglio mantenere il diritto di ricevere la chiamata da seconda fascia sostegno avendo tutti i requisiti.

Aspiranti inseriti con riserva: domanda e normativa

Domanda

Gli aspiranti inseriti con riserva in prima fascia e a pieno titolo in seconda per il medesimo insegnamento, come nel caso della nostra lettrice, avevano la possibilità, nella domanda online, di rinunciare alle supplenze dalla GPS in cui risultano inclusi con riserva. Così leggiamo nella guida ministeriale per la presentazione dell’istanza:

Nell’istanza sarà possibile rinunciare esplicitamente ad una graduatoria nella quale l’aspirante risulta incluso con riserva, se è incluso nella stessa graduatoria a pieno titolo, in fascia inferiore.

Tale possibilità, sebbene non esplicitato, è stata concessa per evitare di attribuire supplenze da cui poi gli aspiranti potrebbero decadere in seguito ad eventuale provvedimenti giurisdizionali sfavorevoli

Diverso, invece, è il discorso per chi non ha sciolto la riserva per il mancato conseguimento del titolo di abilitazione/specializzazione entro il 20 luglio u.s. e per coloro i quali sono in attesa di riconoscimento del titolo conseguito all’estero.  Per questi ultimi infatti non è prevista la possibilità di nomina da prima fascia, anche per coloro che dovessero comparire con riserva.

OM

L’OM n. 112/2022, che ha disciplinato l’aggiornamento delle GPS 2022/24 e che disciplinerà le supplenze da GaE, GPS e GI sino all’a.s. 2023/24, prevede all’art. 7 comma e) che l’inclusione con riserva, dovuta al mancato conseguimento del titolo di abilitazione/specializzazione entro il 20 luglio ovvero al mancato riconoscimento del titolo estero, non dà titolo all’individuazione in qualità di avente titolo alla stipula di contratto e che, in attesa dello scioglimento della riserva, l’aspirante è inserito in graduatoria nella fascia eventualmente spettante sulla base dei titoli posseduti pleno iure.

Dunque, gli aspiranti suddetti (che non hanno conseguito in tempo utile il titolo di abilitazione e/o specializzazione ovvero che sono ancora in attesa del riconoscimento del titolo estero) non possono essere individuati ai fini dell’eventuale attribuzione di una supplenza dalla prima fascia delle GPS.

Circolare supplenze

La circolare sulle supplenze a.s. 2022/23, richiamando la succitata OM 112/2022, fornisce indicazioni in merito ad un’altra fattispecie di inserimento con riserva, fattispecie dovuta a provvedimenti giurisdizionali.

La circolare parla di inserimento con riserva in prima fascia GPS, in seguito a provvedimenti cautelari emessi dalla magistratura amministrativa, di aspiranti privi di titolo riconosciuto quale abilitante. Le indicazioni fornite si possono considerare valide anche per il titolo di specializzazione, in quanto le medesime (indicazioni) si riferiscono a provvedimenti giurisdizionali.

In caso di giudizio ancora pendente ovvero di provvedimento favorevole all’aspirante, l’inserimento con riserva conserva la propria efficacia, tuttavia l’eventuale contratto di supplenza, attribuito in virtù dell’inclusione con riserva, deve contenere apposita clausola risolutiva in caso di sentenza favorevole all’amministrazione.

Pertanto, l’aspirante, che ottiene la supplenza ed è poi destinatario (nel corso dell’anno) di sentenza sfavorevole, vedrà risolto il proprio contratto.

Risposta al quesito

La nostra lettrice chiede se il sistema attribuirà la supplenza dalla prima fascia con riserva o dalla seconda a pieno titolo.

Com’è noto, le supplenze su sostegno sono attribuite nell’ordine da:

  • elenchi di sostegno delle GaE; in caso di esaurimento o incapienza dei predetti elenchi
  • GPS sostegno prima fascia; in caso di esaurimento o incapienza delle predette graduatorie
  • GPS sostegno seconda fascia; in caso di esaurimento o incapienza delle predette graduatorie
  • Graduatorie incrociate

Pertanto, il sistema non potrà che scorrere (in subordine agli elenchi delle GaE) la GPS sostegno di prima fascia e poi quella di seconda fascia. Conseguentemente, la nostra lettrice, se in turno di nomina, avrà attribuita la supplenza dalla prima fascia con riserva.

Questo, d’altronde, è quello che lei ha richiesto nella compilazione della domanda.

Per evitare l’eventuale attribuzione della supplenza da prima fascia con riserva (con il rischio di doverla lasciare, in caso di giudizio alla stessa sfavorevole), la nostra lettrice avrebbe dovuto rifiutare da prima fascia e partecipare per la sola seconda fascia.

Nel momento in cui ha chiesto di partecipare sia da prima che da seconda fascia ha compiuto una determinata scelta. Ha dichiarato infatti, compilando la prima fascia di essere interessata alla prima fascia – comunque vada – e poi, in subordine alla seconda fascia.

La consulenza di Orizzonte Scuola

È possibile proporre delle tematiche all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale)

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

Supplenze 2022/23: come funziona l’algoritmo. Tra pochi giorni le nomine, si definiscono i posti disponibili [SPECIALE]

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Concorso Dsga: il DECRETO è finalmente in Gazzetta Ufficiale. Preparati con il percorso formativo modulato dai nostri esperti