Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze GPS 2022, docente di ruolo posto comune può ottenere nomina al 31 agosto o 30 giugno su sostegno?

WhatsApp
Telegram

Il docente già di ruolo può ottenere una supplenza annuale o sino al termine delle attività didattiche, usufruendo di una specifica disposizione contrattuale. Ecco a quali condizioni.

Quesito

Un nostro lettore scrive:

Sono un docente di ruolo nella scuola secondaria di secondo grado. Volevo sapere se con l ‘art. 36 posso avere una supplenza da GPS su sostegno sullo stesso grado giacché ho il titolo di specializzazione. Alla prima fascia su sostegno si accede solo con la specializzazione non con la laurea della mia cdc.

Domande supplenze

Ricordiamo che gli aspiranti inclusi in GaE e GPS hanno potuto presentare la domanda online per partecipare all’attribuzione delle supplenze al 30/06 e al 31/08 sino al 16 agosto u.s. Adesso sono in attesa degli esiti.

La procedura è informatizzata e si articola nelle seguenti fasi:

  1. Gli aspiranti presentano l’istanza indicando le sedi desiderate indipendentemente dalla presenza o meno di disponibilità.
  2. Gli Uffici, attraverso il sistema informativo, indicano il numero di posti disponibili in ogni istituzione scolastica, distinto per tipologia di posto e classe di concorso.
  3. Gli Uffici verificano le istanze presentate e con la procedura automatizzata, assegnano gli aspiranti alle singole istituzioni scolastiche sulla base della posizione rivestita in graduatoria, tenendo conto dell’ordine delle preferenze espresse. In caso di preferenze sintetiche (comuni o distretti), l’ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche all’interno del comune o del distretto è effettuato sulla base dell’ordinamento alfanumerico crescente del codice meccanografico.
  4. Gli Uffici comunicano ai docenti e alle scuole interessate gli esiti dell’individuazione (pubblicati anche sui rispettivi siti internet).

La conclusione delle operazioni e la relativa pubblicazione/comunicazione degli esiti dovrebbero avvenire in una data antecedente al 1° settembre 2022, indicativamente entro  la fine del mese di agosto.

Docenti di ruolo e articolo 36

L’articolo 36 del CCNL Scuola 2007, richiamato anche dall’annuale circolare sulle supplenze 2022/23, così prevede:

Ad integrazione di quanto previsto dall’art. 28, il personale docente può accettare, nell’ambito del comparto scuola, rapporti di lavoro a tempo determinato in un diverso ordine o grado d’istruzione, o per altra classe di concorso, purché di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.

L’accettazione dell’incarico comporta l’applicazione della relativa disciplina prevista dal presente CCNL per il personale assunto a tempo determinato, fatti salvi i diritti sindacali. 

Il docente di ruolo dunque:

  • può accettare supplenze al 31/08 e al 30/06 in altra classe di concorso o altro grado di istruzione, altri rispetto a quelli di titolarità;
  • mantiene la sede (scuola) di titolarità per tre anni, dopo i quali deve presentare domanda di mobilità (nel corso dello svolgimento del quarto anno) per ottenere una nuova scuola di titolarità;
  • è soggetto, durante lo svolgimento della supplenza, alla disciplina prevista per i docenti a tempo determinato (fatti salvi i diritti sindacali)

Ricordiamo che anche i docenti neoassunti, sottoposti al vincolo di permanenza triennale nella scuola di titolarità, possono partecipare all’assegnazione delle supplenze, in seguito alla modifica apportata alla relativa disciplina; disciplina di cui all’art. 13, comma 5, del D.lgs. n. 59/2017, come modificato dall’art. 58, comma 2-lettera f, del DL n. 73/2021 e dall’articolo 19, comma 3 sexies, del DL n. 4/2022, decreto legislativo (n. 59/2017) cui rinvia il comma 3 dell’articolo 399 del D.lgs. 297/94, in seguito alla modifica introdotta dall’art. 36, comma 2-bis del DL n. 21/2022. Approfondisci

Risposta al quesito

Il nostro lettore chiede se con l art. 36 possa avere una supplenza su sostegno nello stesso grado di istruzione di titolarità (scuola secondaria).

La risposta al quesito dipende da quante sono le classi di concorso a cui partecipa in quanto, come detto sopra, la supplenza deve essere assegnata in un grado diverso di istruzione o in altra classe di concorso rispetto a quelli di titolarità. Nel caso del nostro lettore, invece, la supplenza sarebbe nel medesimo grado su una diversa tipologia di posto (tale, infatti, è il sostegno, come testimonia il fatto che non è indicato tra le classi di concorso previste dalla normativa vigente, ossia  il DPR n. 19/2016, come modificato dal DM n. 259/2017).

Lo ha precisato anche l’USR Piemonte “nel caso di supplenza senza titolo su posto di sostegno, conferito da graduatorie incrociate, solo nel caso in cui la classe di concorso della supplenza sia diversa da quella di immissione in ruolo”

Supplenze 2022/23: come funziona l’algoritmo. Tra pochi giorni le nomine, si definiscono i posti disponibili [SPECIALE]

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile confrontarsi sul forum di reciproco aiuto

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

Avviso importante: come ottenere la Cessione del Quinto in Convenzione NoiPa senza pagare Commissioni e Spese d’istruttoria con PrestitoPiù