Supplenze GaE e GPS 2022, se si sceglie spezzone orario si può indicare come si preferisce completare. INDICAZIONI per la domanda

WhatsApp
Telegram

Nelle istanze per l’attribuzione delle supplenze al 30/06 e al 31/08 gli aspiranti delle GaE e delle GPS possono esprimere, nell’ambito delle preferenze, la richiesta di spezzone orario (oltre che del contratto annuale e sino al termine delle attività didattiche) e del relativo completamento. Cosa indicare nella domanda online.

Procedura

Le supplenze al 30/06 e al 31/08 da GaE e GPS (oltre che gli incarichi finalizzati al ruolo da GPS prima fascia sostegno) sono attribuite tramite procedura informatizzata, per partecipare alla quale tutti gli aspiranti inclusi nelle predette graduatorie presentano la relativa domanda, tramite Istanze Online.

Le domande, come leggiamo nella circolare 28597 del 29 luglio 2022, si possono presentare sino alle ore 14.00 del 16 agosto 2022. 

La domanda online è composta da sei sezioni (due delle quali riguardanti i soli partecipanti agli incarichi per il ruolo da GPS prima fascia sostegno):

  1. Insegnamenti (compilano la sezione tutti gli aspiranti)
  2. Dichiarazione possesso requisiti di cui al D.M. 21 luglio 2022 n. 188  (compilano la sezione i soli aspiranti delle GPS prima fascia sostegno)
  3. Espressione preferenze supplenze annuali finalizzate al nomina in ruolo  (compilano la sezione i soli aspiranti delle GPS prima fascia sostegno)
  4. Espressione preferenze supplenze annuali/fino al termine delle attività didattiche  (compilano la sezione gli aspiranti partecipanti alle supplenze al 30/06 e al 31/08, compresi gli aspiranti di cui al punto 3)
  5. Titoli di riserva  (compilano la sezione tutti gli aspiranti che ne hanno titolo)
  6. Precedenze di cui alla Legge 104 del 5 febbraio 1992  (compilano la sezione tutti gli aspiranti che ne hanno titolo)

Supplenze GaE e GPS e incarichi per ruolo, come si inoltra la domanda online. GUIDA PER IMMAGINI

Preferenze

Nella quarta sezione della domanda gli aspiranti alle supplenze sono chiamati ad esprimere le preferenze per l’assegnazione dell’incarico. Ciascuna preferenza è composta dai seguenti elementi (da indicare nell’istanza, come illustrato in questo articolo):

  • Insegnamento;
  • Sede: Scuola/Comune/Distretto;
  • Tipo contratto: annuale, fino al termine delle attività didattiche, su spezzone orario;
  • Tipo cattedra: esterna stesso comune, esterna altro comune;
  • Tipo posto (solo per la scuola dell’infanzia e primaria);
  • Tipo scuola.

Spezzone orario e completamento

Per ciascuna sede (scuola, comune, distretto), dunque, l’aspirante  deve indicare, tra le altre cose, se intende concorrere per ottenere un contratto annuale, sino al 30 giugno e/o spezzone orario.

Nel caso si scelga lo spezzone orario, è necessario indicare il numero minimo e massimo di ore in cui tale spezzone ricade, secondo l’ordine di gradimento dell’aspirante  (Qui i range orario per i diversi gradi distruzione); si possono, inoltre, indicare:

  • la disponibilità ad accettare l’eventuale completamento con altri spezzoni sulla stessa classe di concorso o su classe di concorso diversa
  • numero minimo di ore
  • numero massimo di ore
  • completamento sullo stesso insegnamento
  • completamento su diverso insegnamento
  • completamento territoriale

[Abbiamo già parlato dell’insegnamento di completamento e dell’ordine in cui inserire le preferenze nell’articolo sopra linkato].

Nel caso in cui l’aspirante chieda, in una preferenza di sede (scuola, comune o distretto), lo spezzone orario (o anche lo spezzone) e il completamento, deve:

  • indicare come intende completare, ossia se intenda completare su: su scuola, distretto, comune o provincia;
  • prestare particolare attenzione alla altre preferenze di sede da esprimere;
  • chiedere anche nelle altre preferenze di sede il completamento.

La particolare attenzione, da prestare alle altre preferenze di sede da esprimere, discende dal fatto che il sistema cercherà di soddisfare l’aspirante, andando a ricercare il completamento, che potrebbe essere assegnato, tra le altre preferenze espresse in cui sia anche indicata la richiesta di completamento.

Così, ad esempio, se si indica di voler completare su scuola, si devono necessariamente esprimere altre scuole indicando per le medesime la richiesta del completamento, altrimenti il sistema non potrà soddisfare l’aspirante, come leggiamo nella guida ministeriale e nel focus sulle preferenze:

  • se risultasse disponibile un completamento, ad esempio su una Scuola, e tale Scuola non fosse presente tra le preferenze espresse e con l’indicazione del completamento, questo non sarebbe assegnato

Analogamente, qualora si scelga il completamento su Comune/Distratto, si deve indicare di volere il completamento nelle relative preferenze espresse.

Graduatorie GPS 2022/23, aggiornamento: le GUIDE, le FaQ, tutte le istruzioni utili [LO SPECIALE]

La consulenza

È possibile richiedere consulenza all’indirizzo [email protected] (non è assicurata risposta individuale ma la trattazione di tematiche generali)

È possibile confrontarsi sul forum di reciproco aiuto

È possibile seguire gli aggiornamenti tramite il tag Graduatorie di istituto e Supplenze

I Question time

Da lunedì 1 agosto a venerdì 12 agosto un appuntamento quotidiano con i QUESTION TIME Di Orizzonte Scuola. Insieme ad Andrea Carlino e Fabrizio De Angelis i sindacalisti nazionali risponderanno ai quesiti dei lettori e indicheranno le modalità per la compilazione della domanda.

WhatsApp
Telegram

Avviso importante: come ottenere la Cessione del Quinto in Convenzione NoiPa senza pagare Commissioni e Spese d’istruttoria con PrestitoPiù