Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Supplenze GaE e GPS 2022, docente nominato può ricevere un altro incarico o cambiare la nomina con un’altra?

WhatsApp
Telegram
insegnante

L’aspirante, che ha ottenuto una supplenza annuale o sino al termine delle attività didattiche, può successivamente riceverne e accettarne un’altra per altro grado di istruzione?

Quesito

Così chiede un nostro lettore:

Se accetto una supplenza da GPS su scuola primaria fino al termine delle attività didattiche, ho la possibilità di ricevere un incarico su scuola di grado superiore, sempre da GPS, e accettare quello?

Domanda e procedura

Gli aspiranti interessati hanno presentato la domanda di partecipazione alle supplenze da GaE e GPS al 30/06 e al 31/08, entro il 16 agosto u.s., tramite Istanze Online.

La procedura di assegnazione delle suddette supplenze è informatizzata e si articola nelle seguenti fasi:

  1. Gli aspiranti presentano l’istanza indicando le sedi desiderate indipendentemente dalla presenza o meno di disponibilità.
  2. Gli Uffici, attraverso il sistema informativo, indicano il numero di posti disponibili in ogni istituzione scolastica, distinto per tipologia di posto e classe di concorso.
  3. Gli Uffici verificano le istanze presentate e con la procedura automatizzata, assegnano gli aspiranti alle singole istituzioni scolastiche sulla base della posizione rivestita in graduatoria, tenendo conto dell’ordine delle preferenze espresse. In caso di preferenze sintetiche (comuni o distretti), l’ordine di preferenza delle istituzioni scolastiche all’interno del comune o del distretto è effettuato sulla base dell’ordinamento alfanumerico crescente del codice meccanografico.
  4. Gli Uffici comunicano ai docenti e alle scuole interessate gli esiti dell’individuazione.

Gli aspiranti in turno di nomina, dunque, ottengono la supplenza sulla base della posizione in graduatoria e dell’ordine delle preferenze espresse. Ricordiamo che ciascuna preferenza è composta dai seguenti elementi: insegnamento; sede (scuola/comune/distretto); tipo contratto (annuale, fino al termine delle attività didattiche, su spezzone orario); tipo cattedra (esterna stesso comune, esterna altro comune); tipo posto (solo per la scuola dell’infanzia e primaria); tipo scuola.

Conseguentemente, il sistema, per ciascuna preferenza di sede espressa, segue il seguente ordine di scorrimento (come leggiamo nel focus ministeriale sulle preferenze):

  • Tipo di contratto (ANNUALE, FINO AL TERMINE, SPEZZONE) in base alla selezione fatta dall’utente e all’ordinamento scelto;
  • Tipo di cattedra (INTERNA, Cattedra Orario Esterna STESSO COMUNE, Cattedra Orario Esterna DIFFERENTE COMUNE), in base alla selezione fatta dall’utente con ordinamento fisso: prima cattedra interna, poi COE stesso comune infine COE
    comune differente;
  • Tipo di posto, in base alla selezione fatta dall’utente e all’ordinamento scelto;
  • Numero ore spezzone decrescente (per la tipologia contratto SPEZZONE) (range min max impostato dall’utente) dallo spezzone con maggior numero di ore a quello con il minor numero di ore;
  •  Codice meccanografico utente scuola (in base alle tipologie selezionate dall’utente oltre quella “normale”, ospedaliera, carceraria, serale, adulti) . 

Dunque, alla luce di quanto detto sopra, l’aspirante avrà assegnata la supplenza, se spettante, in base alle preferenze espresse per ciascun insegnamento indicato e nell’ordine preferenziale indicato dall’aspirante medesimo. Pertanto, se l’aspirante partecipa, ad esempio, per la scuola dell’infanzia e primaria e viene soddisfatto per la primaria, non parteciperà più alle supplenze per l’infanzia e viceversa. Questo anche alla luce del fatto che le operazioni non sono soggette a rifacimento, come leggiamo nell’OM 112/2022: L’assegnazione dell’incarico rende le operazioni di conferimento di supplenza non soggette a rifacimento.

Le nomine

Risposta al quesito

Se accetto una supplenza da GPS su scuola primaria fino al termine delle attività didattiche, ho la possibilità di ricevere un incarico su scuola di grado superiore, sempre da GPS, e accettare quello?

Alla luce di quanto detto sopra, rispondiamo al nostro lettore che, una volta ottenuto l’incarico per la primaria, non potrà più ricevere una supplenza per la scuola secondaria. Precisiamo che, una volta presentata l’stanza e soddisfatto per una delle preferenze espresse, l’accettazione della supplenza avviene in “automatico”, visto quanto disposto dall’OM n. 112/2022, secondo cui l’assegnazione della supplenza su una delle preferenze espresse comporta l’accettazione della medesima: L’assegnazione dell’incarico sulla base delle preferenze espresse nella domanda comporta l’accettazione della stessa. 

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Corso tecnico/pratico di Eurosofia a cura di Evelina Chiocca, Ernesto Ciracì, Walter Miceli