Supplenze e rientro dopo il 30 aprile: supplente in congedo di maternità, classe terminale e spezzone orario

di Giulia Boffa
ipsef

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica "Chiedilo a Lalla". Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Supplenze: rientro dopo il 30 aprile e supplente in congedo di maternità
Giuseppina
– Salve sono una  insegnate precaria  di lettere, ho un quesito da porvi, ho visto sia sul sito che nel forum, ma non ho trovato  un risposta esaustiva. Lavoro con contratto a tempo determinato in una scuola superiore, sostituisco la titolare che è in maternità, ho iniziato a lavorare dal 15/09/2014 ( insegno in 2 III ed una V) con varie proroghe mi scade il contratto il 01/05/2015( la titolare è assente dal 15/09/ 2015 rientra il 02/05/2015), sono in astensione  per gravidanza a rischio dal 23/01/2015 fino al 26/05/2015. Volevo sapere se la mia situazione rientra nell ’art 37 del CCNL/2007 ,  mi tocca la continuazione della supplenza fino al termine delle lezioni, pur essendo in interdizione? oppure devo chiedere l’indennità di maternità fuori nomina?Attendo una vostra risposta. leggi tutto

Supplenze ed esami: rientro dopo il 30 aprile, classe terminale e spezzone orario
Sabrina
– Se il collega di Arte rientra il 4 maggio da un’assenza iniziata il 7 gennaio, è corretto farlo rientrare in 1° e 2° e non in 3° (scuola secondaria di primo grado)? Il suo supplente conserverebbe la cattedra per le 6 ore delle classi terminali ma con un terzo dello stipendio dovrebbe poi fare però esami a 3 classi? leggi tutto

Supplenze: pagamento sabato e domenica, rientro dopo il 30 aprile. Chiarimenti per la scuola.
Scuola
  – Premetto che nel mio Istituto si lavora da lunedì a sabato. Un docente con orario completo di 18 ore con classi terminali, membro interno e giorno libero sabato, si assenta per malattia dal 29 marzo 2015. Il supplente ha un contratto dall’08 aprile fino al 30 aprile. Il titolare, non rientra e comunica ulteriore malattia fino a venerdì 22 maggio. La proroga deve essere fatta fino al 22 maggio, o al 24 maggio domenica in quanto il supplente risulta aver completato l’orario settimanale? Se il titolare rientra il 25 maggio, sono passati 57 giorni di assenza e non 90, il supplente deve essere tenuto in servizio fino al termine delle lezioni e subentrare per gli esami di stato? Non mi sembra…leggi tutto

Supplenze: proroga della supplenza e giorni liberi e festivi. Chiarimenti per la scuola
Scuola
– Una docente supplente temporanea di scuola secondaria in servizio fino al 29/04/2015; dal 30/04/2015 la docente titolare prolunga l’assenza per malattia dal 30/04/2015 al 06/05/2015 (il giorno 02-05-2015 la scuola chiusa). Io farei la proroga della nomina alla supplente dal 30/04/2015 al 06/05/2015: Le sembra corretto? Grazie. Cordiali saluti.leggi tutto

Supplenze: esigenze di servizio e pagamento sabato e domenica. Chiarimenti per la scuola
Scuola
– Una insegnante di scuola primaria con orario intero (24 ore) si assenta per una settimana intera con certificato fino al sabato compreso. La scuola ove opera attua la settimana corta (lun e ven). Sulla docente sono stati nominati due insegnanti: -una insegnante per 6 ore settimanali   -una insegnante per 18 ore settimanali. Vorremmo sapere se il contratto delle supplenti debba terminare il venerdì oppure ricomprendere anche il sabato, visto che, come detto sopra, la scuola dove operano attua la settimana corta e che il titolare è assente per malattia fino al sabato compreso.leggi tutto

Supplenze: continuità didattica e proroga della supplenza
Scuola
– In data 01-03-2015, a seguito del decesso di una docente di ruolo della dell’infanzia, si viene a creare la disponibilità di 1 posto sul quale viene nominata una docente 1 dal 02-03-2015 al 21-06-2015. La docente 1 è in maternità e al suo posto viene nominata una docente 2 dal 13-03-2015 al 20-05-2015. La docente 2 si ammala e al suo posto viene nomina una docente 3 dal 13-04-2015 al 24-04-2015. In data 25-04-2015 la docente supplente temporanea 2, avendo superato il limite massimo di malattia, viene licenziata. La docente 3 ha diritto alla proroga dal 25-04 sul medesimo posto in sostituzione, però, della docente A? Si chiede, per cortesia, una risposta urgente. Grazie.leggi tutto

la sezione dedicata alle supplenze

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione