Supplenze e graduatorie: il Coordinamento Tfa ha incontrato gli On. Faraone e Malpezzi (PD). Il resoconto

di Lalla
ipsef

inviato dalla Prof. ssa Cipriani – Dalle h. 15.00 alle h. 16.00 i rappresentanti del Coordinamento Nazionale Tfa Ordinario, prof.ri Arianna Cipriani e Antonio Burrasca, hanno partecipato ad un incontro, un piccolo "tavolo tecnico", con l’ on. Faraone, l’on. Malpezzi e la dott.ssa Giulia Gobbi (collaboratrice di Faraone e della Coscia). I colleghi sono stati accolti in un clima sereno.

inviato dalla Prof. ssa Cipriani – Dalle h. 15.00 alle h. 16.00 i rappresentanti del Coordinamento Nazionale Tfa Ordinario, prof.ri Arianna Cipriani e Antonio Burrasca, hanno partecipato ad un incontro, un piccolo "tavolo tecnico", con l’ on. Faraone, l’on. Malpezzi e la dott.ssa Giulia Gobbi (collaboratrice di Faraone e della Coscia). I colleghi sono stati accolti in un clima sereno.

I parlamentari e la collaboratrice hanno molto apprezzato, nel suo complesso ampio ed organico, la proposta di riforma che suddivide gli interventi in una scansione temporale in base alle priorità: inteventi urgenti nel breve periodo, provvedimenti di transizione nel medio periodo, entrata a regime dell’organico funzionale e lauree specialistiche nel medio/lungo periodo.+

Nel breve periodo gli esponenti politici hanno accolto favorevolmente la proposta di una equa differenziazione di punteggio tra i due titoli di abilitazione Tfa e Pas (riconoscendo un certo valore aggiunto dato dalle prove selettive), una differenziazione che possa, entro un certo margine, tutelare anche gli abilitati che non hanno servizio.

Gli interlocutori non ci hanno fornito un parametro preciso ma ci hanno fatto capire che la nostra richiesta di differenziazione espressa nella tabella di valutazione dei titoli (Pas 12, Tfa 42, discriminante 30 punti) può essere, in parte, presa in considerazione (in quale parte? Vedremo).

Gli interlocutori hanno apprezzato, e sostenuto, la nostra richiesta di fornire, come risarcimento per il solo I ciclo Tfa (poiché non hanno potuto utilizzare il titolo nell’a.s. 2013 / 2014) un bonus di +12, dovuto alla mancata fruizione del titolo.

Sono stati poi apprezzati i passaggi relativi: alla richiesta di mantenere per il periodo transitorio il doppio canale di reclutamento (dato da una graduatoria provinciale valida per il reclutamento, che è stata ritenuta un’ipotesi percorribile, ma non di veloce costituzione), la richiesta di concorsi a cadenza regolare senza posti riservati, il punteggio (max 3) per le pubblicazioni, la richiesta di controlli dei titoli da parte delle segreterie, la possibilità di conferire valore concorsuale alle prove di ingresso del Tfa.

Hanno mostrato attenzione per l’ipotesi, nella fase transitoria, della progressiva stabilizzazione (nell’organico funzionale di una futura rete di scuole) dei docenti prima assunti da Gae e, in seguito, dalla ipotetica graduatoria provinciale.

Gli interlocutori non si sono sbilanciati sulla richiesta della graduatoria provinciale per le supplenze annuali (graduatoria provinciale incrociata delle prime due fasce delle graduatorie di istituto).

Sono stati infine consegnati tutti i documenti dei docenti abilitati con Tfa Ordinario, le tabelle di valutazione dei titoli ipotizzate e la mozione dei vincitori di più classi di concorso, contenente la richiesta di poter accedere in sovrannumero al secondo ciclo di TFA.

In conclusione apprezziamo la disponibilità dell’on. Faraone e dell’ on. Malpezzi nel voler sistemare urgentemente la delicata questione delle abilitazioni e del reclutamento, apprezziamo il loro essere super partes, il loro agire cercando di privilegiare l’equità e il buonsenso, l’aver compreso le motivazioni professionali, etiche ed emotive delle nostre richieste di cui si è apprezzato l’ampio orizzonte di prospettiva.

L’aggiornamento è prossimo. Alle parole seguano ora i fatti.

Coordinamento Nazionale Difesa Diritti Tfa Ordinario

Le richieste avanzate Supplenze e immissioni in ruolo: gli abilitati TFA ordinario incontrano l’On. Faraone (PD) e il Ministro

Versione stampabile
anief anief
soloformazione