Supplenze docenti, fino a 150mila nell’anno scolastico 2021/22. Ma si attende nuovo concorso straordinario

Stampa

Supplenze docenti anno scolastico 2021/22: quali saranno i numeri raggiunti? Va detto che la situazione supplenze era presumibile dal momento che il numero di 112mila assunzioni in ruolo è riferito al biennio e comprende anche il concorso straordinario da avviare entro il 31 dicembre.

I numeri delle supplenze anno scolastico 2021/22

A tirare le somme ci prova il sindacato FLCGIL.

112.473 i posti autorizzati per le immissioni in ruolo

59.425 le nomine effettuate, di cui 12.480 nomine da GPS prima fascia ed elenco aggiuntivo in base all’art. 59 comma 4 del DL 73/2021.

Le supplenze al 31 agosto 2022 sono quindi 53.048.

Le supplenze al 30 agosto 2022, secondo quanto riferisce la FLCGIL, sono 80mila comprensive di supplenze in organico di fatto, posti in deroga su sostegno e contratti COVID.

Nel numero delle supplenze il sindacato fa rientrare anche i contratti a tempo determinato da GPS finalizzati all’assunzione perchè, di fatto, potrebbero non essere trasformati tutti in contratti a tempo indeterminato.

Nuovo concorso straordinario entro dicembre 2021

Va precisato che il Ministero aveva già previsto questa situazione sulla base del personale inserito in graduatoria e sulla distribuzione dei posti a livello regionale (per l’anno scolastico 2021/22 non è stata applicata la call veloce per assumere sui posti vacanti anche da fuori graduatoria, non apprezzata dai docenti).

Per questo motivo nel DL 73/2021 è previsto un nuovo concorso straordinario per l’attribuzione dei posti residui dalle assunzioni del 2021/22, avendo cura di accantonare i posti per i concorsi ordinari (infanzia primaria e secondaria) del 2020 ancora da svolgere.

Entro il 31 dicembre pertanto si potrebbe svolgere il concorso per circa 10 – 15mila posti. Non sappiamo ancora quali classi di concorso saranno coinvolte, ma è facile pensare che il numero maggiore di posti riguardi il sostegno mentre poche speranze ci sono per infanzia e primaria nelle regioni meridionali.

Il Ministero però non ha ancora messo in cantiere il concorso, procedimento indispensabile per poter concludere con successo l’attribuzione dei 112mila posti totali nei due anni scolastici 2021/22 e 2022/23. Tra l’altro i posti residui dalle assunzioni 2021/22 sono resi indisponibili per le operazioni di mobilità dei docenti di ruolo o per nuove assunzioni, quindi il concorso dovrà svolgersi. Si spera nei tempi indicati dal decreto.

Nuovo concorso straordinario entro dicembre 2021: chi può partecipare, come si svolgerà. LE FAQ

Per consulenze è possibile scrivere a [email protected]
Non è assicurata la risposta individuale, ma la trattazione di temi generali nei tag SupplenzeImmissioni in ruoloConcorso infanzia e primariaconcorso secondaria

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!